Azioni Bank of America BAC [Quotazione e Prezzo in tempo reale]

Pubblicato: 28 Maggio 2021 di Giulia M.

Ecco la quotazione ed il prezzo in tempo reale delle azioni Bank of America (BAC):

Bank of America Corporation
NYSE
BAC
36,08 USD

Apertura: 36.06$ Variazione Giornaliero %: -1.2859
Mass. Giornaliero: 36.29$ Mass. Annuale: 50.11$
Min. Giornaliero: 35.81$ Min. Annuale: 29.31$
Prezzo medio 50: 34,64$ Variazione Annuale %: -0.47
Prezzo medio 200: 36,08$ Prezzo/Earning: 11,27$
Volume: 40718747 Utile per Azione: 3,20$
Ult. chiusura: 36,55$
Industria: Settore: CEO: Nazione:
Banks Diversified Financial Services Mr. Brian Moynihan US
Simbolo: BAC Mercato: NYSE
Sito Web: https://www.bankofamerica.com
BAC

Azioni Bank of America Dati Finanziari Rilevanti

Ecco qui i principali dati finanziari della Bank of America Corporation, seconda maggiore multinazionale di servizi finanziari negli Stati Uniti, dopo JPMorgan. Dati da conoscere assolutamente prima di investire in una delle migliori azioni da comprare.

Principali Azionisti

Ecco un grafico completo con tutti i principali azionisti di Bank of America:

Message CGR TEAM: This chart not contain datas from API. Please try more later.

Management

Ecco come si compone il board amministrativo di Bank of America:

Dati finanziari

Ecco tutti i dati finanziari di Bank of America che vi aiuteranno a comprendere se conviene comprare le sue azioni:

Indicatori di Borsa

Vediamo adesso i principali indicatori aziendali di Bank of America, per valutarne la solidità a livello patrimoniale ed economico:

Dividendo

Bank of America ha distribuito un dividendo trimestrale di 0,18 ai suoi azionisti il 26 Marzo 2021, con un rendimento del 2,22%. Il dividendo è cresciuto negli anni ed in generale anche il rendimento.

Cash Flow

Ecco qui sotto il cash flow di Bank of America:

Data 03/12/2022
DCF 77.6
Prezzo dell'azione 36.08

Azioni Bank of America Andamento e Previsioni

Bank of America è quotata al NYSE come BAC ed anche alla Borsa di Tokyo (TSE).

La banca si è quotata in Borsa e ha fatto la sua IPO nel 1978, le sue azioni valevano poco più di un dollaro.

Le azioni sono cresciute fino al 1989, sono scese per un anno e poi hanno ripreso a crescere.

Nel 1995 hanno iniziato a crescere più velocemente e con la fusione avvenuta nel 1998 sono schizzate.

Le azioni Bank of America nel 1998 valevano quasi $50.

In seguito sono scese di prezzo fino alla fine del 2000 per poi schizzare di nuovo.

Nel 2006 hanno raggiunto il massimo storico di $54,84. Nel 2007, con l’inizio della crisi mondiale dei mutui subprime, sono crollate a picco.

Pensate che nel 2009 hanno toccato addirittura i $3! In seguito si sono leggermente riprese fino al 2010 per poi crollare di nuovo.

La ripresa effettiva è arrivata solo nel 2011 e dal 2016 la crescita è diventata più incalzante.

Nel 2019 le azioni avevano raggiunto quota $35. A causa della pandemia Covid-19 sono crollate a Marzo 2020 ma poi si sono ben riprese.

Attualmente, nel 2021, sono intorno a quota $35-45.

Dunque, comprare azioni Bank of America conviene? Dipende. Non sono tra le azioni più performanti del mercato, anche se attualmente sono in crescita. Occorre considerare diversi fattori, la concorrenza è alta ma la Bank of America è la seconda maggiore banca degli Stati Uniti e l’economia si sta riprendendo.

Azioni Bank of America Dati Rilevanti

Ecco una tabella riassuntiva dei principali dati societari:

FONDAZIONE 1998
FONDATORI Amadeo Giannini
SEDE CENTRALE Charlotte, Carolina del Nord, Stati Uniti
FATTURATO 91,24 miliardi di dollari (2019)
CEO Brian T. Moiynihan (1 Gen 2010 – )

Bank of America Storia

La Bank of America Corporation è una delle banche più grandi e performanti del mondo.

La società è nata nel 1998 in seguito all’ acquisizione di BankAmerica da parte di NationsBank, i suoi principali servizi finanziari riguardano banche commerciali,  investimenti bancari e gestione patrimoniale.

Le origini della società risalgono al 1904 quando Amadeo Giannini fondò la Bank of Italy a San Francisco, banca destinata principalmente agli immigrati italiani che venivano rifiutati dalle banche americane.

La banca iniziò a crescere quando nel 1906 Giannini fu l’unico che riuscì a salvare i depositi bancari in seguito al terremoto di San Francisco, ed iniziò a concedere prestiti alle altre banche.

Nell’anno 1928 ci fu una fusione tra Bank of Italy e Bank of America.

Negli anni a seguire la Banca provò ad espandersi nel settore assicurativo e soprattutto investì molto nella tecnologia dei pagamenti elettronici, lanciando la BankAmericard. L’investimento nella tecnologia fu un grande abbattitore dei costi e negli anni ’70 Bank of America era la banca più grande del mondo.

Negli anni a seguire la Banca potette finalmente riprendere ad espandersi fuori dalla California.

Nel 1998 ci fu poi l’acquisizione da parte di NationsBank.

Nel 2008, anno della crisi mondiale dei mutui subprime, Bank of America acquisì la Merrill Lynch, grande banca americana. La Banca è quotata al NYSE e dal 2008 fa parte dell’indice Dow Jones.

Tra il 2010 ed il 2012 la Banca ha dovuto affrontare diverse vicende giudiziarie per attività fraudolente (vendita titoli tossici ecc.) e pagare ingenti multe al governo americano.

Attualmente è la seconda società bancaria degli Stati Uniti, dopo JPMorgan e fa parte delle Big Four (JPMorgan, Bank of America, Wells Fargo e Citi Group). Bank of America detiene quasi l’11% di tutti i depositi americani ed ha sedi in tutto il mondo.

Bank of America Modello di Business

Come affermato la Bank of America offre servizi finanziari principalmente riguardo: banche commerciali,  investimenti bancari e gestione patrimoniale.

I principali segmenti di clientela e di business della Bank of America sono:

  • Servizi finanziari ai privati
  • Gestione degli investimenti bancari
  • Servizi finanziari alle Banche (commerciali ecc.)
  • Mercati finanziari
  • Aspetti legali e consulenza

La Bank of America ha clienti principalmente negli Stati Uniti, ma anche in Asia, Europa, Medio Oriente, Africa e Sud America.

Le proposte di valore che offre ai suoi clienti sono le seguenti:

  • Le sue competenze finanziarie
  • La sua reputazione
  • La sua accessibilità ai servizi finanziari
  • L’ampia portata nazionale e globale
  • La sua esperienza tecnica
  • La sua ampia gamma di servizi finanziari

La Banca pone molta attenzione all’assistenza ed al rapporto con i suoi clienti.

Bank of America sostiene costi relativi al funzionamento della sua rete fisica bancaria, alla manutenzione della sua infrastruttura tecnologica e di comunicazione, alla realizzazione di campagne di marketing e pubblicità, alla gestione dei suoi partenariati, il pagamento di onorari professionali e bancari e il mantenimento del personale.

Bank of America genera poi ricavi attraverso la fornitura di servizi finanziari bancari e non bancari a consumatori, enti commerciali, istituzioni pubbliche e privati ad alto reddito. Le entrate della Società derivano da varie provvigioni e tasse.

Parliamo di costi e ricavi miliardari.

Vediamo ora chi sono i partners ed i concorrenti!

Bank of America Partners e Competitors

Chi sono i Partners di Bank of America? I principali partners di Bank of America sono i seguenti:

  • Altre banche
  • Università
  • Società assicurative
  • Fornitori di servizi tecnologici
  • ATM Alliance
  • Ripple

Chi sono i competitors di Bank of America? Ovviamente in testa alla classifica non possono mancare le Big Four:

bank of america

Dove comprare azioni Bank of America?

È possibile negoziare il CFD delle azioni Bank of America sulle migliori piattaforme trading online qui in tabella, sono tutte piattaforme sicure e regolamentate dall’Unione Europea:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    La piattaforma di cui vi parleremo è eToro.

    Ecco il CFD specifico delle azioni Bank of America su eToro:

    CFD Azioni Bank of America eToro

    Perché scegliere eToro? eToro è in assoluto la piattaforma di trading che offre maggiori vantaggi.

    Ecco alcuni motivi per cui scegliere eToro come Broker:

    • Registrazione gratuita e non vincolante
    • Demo gratuita per esercitarsi
    • Assistenza qualificata 24/7 in italiano
    • Nessun costo fisso
    • Nessuna commissione o spesa sull’eseguito
    • Spread bassi
    • Piattaforma semplice da usare
    • Deposito minimo di soli 200 euro, da versare solo se ci si è trovati bene con la Demo

    Il vantaggio principale è però il Copy Trading. Il Copy Trading consente di copiare in automatico sul proprio profilo le mosse dei migliori trader. Il tutto in base al proprio budget e livello di rischio.

    Clicca qui per scaricare la Demo gratuita di eToro

    Conclusioni

    Nel corso dell’articolo noi di Insider24 vi abbiamo mostrato la storia, il modello di business, i partners ed i competitors di Bank of America.

    Abbiamo visto i principali dati finanziari e societari dell’azienda e la sua quotazione in tempo reale.

    Bank of America è un’azienda solida ed è la seconda principale banca americana.

    Comprare azioni Bank of America conviene? Dipende. Non sono tra le azioni più performanti del mercato, anche se attualmente sono in crescita. Occorre considerare diversi fattori, la concorrenza è alta ma la Bank of America è la seconda maggiore banca degli Stati Uniti e l’economia si sta lentamente riprendendo.

    Per fortuna, i CFD consentono di guadagnare anche se il prezzo del titolo scende e sono negoziabili sulle migliori piattaforme di trading online, prima fra tutte eToro.

    Speriamo che il nostro articolo ti sia stato utile, continua a seguirci per rimanere aggiornato sui dati in tempo reale delle principali aziende del mercato!

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Comprare azioni Bank of America conviene?

    Dipende, ci sono diversi fattori da considerare. Con i CFD, però, è possibile guadagnare anche se il prezzo delle azioni Bank of America scende.

    Dove comprare azioni Bank of America?

    È possibile negoziare i CFD delle azioni Bank of America sulla piattaforma di trading online eToro.

    [Totael: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.