Azioni Kroger (KR): Prezzo e Quotazioni in Tempo Reale

Pubblicato: 20 Giugno, 2022 da paola

Hai sentito parlare di azioni Kroger (NASDAQ: KR) ma ancora non sei sicuro possano rappresentare un buon investimento? Allora capiti nel posto giusto, perché noi di Insider24 abbiamo preparato questa guida proprio per te.

Oltre a fornirti tutte le informazioni necessarie per decidere se investire o no, con i dati finanziari più rilevanti, ti parleremo delle nostre piattaforme di trading online preferite, perfette per investire in azioni Kroger. Inoltre, riporteremo per te le previsioni sul titolo da parte dei migliori analisti di Wall Street.

Prima di tutto, ecco la quotazione e il prezzo in tempo reale delle azioni Kroger (KR):

The Kroger Co
NYSE
KR
49,62 USD

Apertura: 48.62$ Variazione Giornaliero %: +2.2039127
Mass. Giornaliero: 49.68$ Mass. Annuale: 62.78$
Min. Giornaliero: 48.62$ Min. Annuale: 38.22$
Prezzo medio 50: 47,89$ Variazione Annuale %: +1.0699997
Prezzo medio 200: 49,00$ Prezzo/Earning: 17,17$
Volume: 5641748 Utile per Azione: 2,89$
Ult. chiusura: 48,55$
Industria: Settore: CEO: Nazione:
Grocery Stores Consumer Defensive Mr. William McMullen US
Simbolo: KR Mercato: NYSE
Sito Web: https://www.thekrogerco.com
KR

Kroger: Profilo Aziendale

Descrizione del Business

Kroger è il principale rivenditore americano di alimentari, che nel 2021 contava ben 2.726 supermercati attivi sotto diversi marchi in tutti gli Stati Uniti. Circa l’83% dei negozi dispone di farmacie, mentre quasi il 60% vende anche carburante. L’azienda gestisce anche circa 120 gioiellerie. Kroger è un’azienda leader nell’offerta di prodotti a marchio privato e produce in proprio circa il 30% delle unità con il proprio brand (e oltre il 40% dell’assortimento di prodotti alimentari a marchio proprio), in 33 stabilimenti di produzione alimentare in tutto il Paese. Inoltre, l’azienda possiede anche uno dei primi due supermercati sul mercato statunitense (secondo i dati dell’azienda, registrati all’inizio del 2021). La quasi totalità delle vendite di Kroger proviene dagli Stati Uniti.

Contatti

1014 Vine Street
Cincinnati, OH, 45202
T +1 513 762-4000
www.thekrogerco.com
 

Tipologia di azioni

Slow Growth

Come comprare azioni Kroger

Che tu decida di investire in azioni Kroger (KR) oppure no, è essenziale prima di tutto valutare le opzioni migliori e quelle più convenienti, che potranno aiutarti a investire in Borsa. Non devi preoccuparti se ancora non sei sicuro di chi o cosa possa fare al caso tuo; noi di Insider24 abbiamo preparato questa sezione per aiutarti.

Comprare azioni online è diventato sempre più semplice e intuitivo grazie ai nuovi numerosi servizi di trading online, anche per chi magari non ha un’istruzione universitaria o un’esperienza pluriennale in operazioni di trading in Borsa. La maggior parte di queste piattaforme online permette infatti di investire in Borsa senza dover incorrere in ingenti commissioni, quelle che invece vengono imposte dalle banche. Per questo motivo, i broker online rappresentano un’innovazione decisamente vantaggiosa per i trader di tutto il mondo.

Tuttavia, va specificato che, con tantissimi siti alla portata di tutti, distinguere tra siti legittimi e potenziali truffe può rivelarsi particolarmente difficile. È proprio per questo motivo che abbiamo deciso di condividere con te le nostre piattaforme di trading online preferite per investire in azioni Kroger in totale sicurezza. Per investire in azioni Kroger, completa tutti questi passaggi:

  1. Scegli un broker regolamentato: noi ti consigliamo eToro o XTB.
  2. Registrati gratuitamente inserendo i tuoi dati.
  3. Fai pratica con la versione Demo Gratuita del broker.
  4. Deposita l’importo minimo stabilito dal broker tramite: carta di credito/debito, bonifico o eWallet. Il deposito minimo generalmente va dai 50 ai 250 euro.
  5. Cerca azioni Kroger (KR) nella barra di ricerca del broker.
  6. Scegli quanto investire o quante azioni comprare.
  7. Aggiungi eventuali Stop Loss o Take Profit.
  8. Clicca su “Compra”.

Una volta completati questi passaggi, potrai vedere le azioni acquistate sul tuo conto di intermediazione e ricevere i dividendi. Di seguito ti riportiamo una lista dei migliori broker online, tutti ovviamente regolamentati e in possesso delle dovute licenze internazionali.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Azioni Kroger: Dati Finanziari rilevanti

    Questa sezione ti fornirà tutti i dati finanziari che devi conoscere per comprendere lo stato di salute della società e quindi decidere se investire in azioni Kroger (KR), rivenditore americano di alimentari e leader del settore.

    Principali Azionisti

    Innanzitutto, ecco chi sono i principali azionisti di Kroger:

    KR
    ;
    Azionisti Azioni Data Report Cambio
    ARDENT CAPITAL MANAGEMENT, INC.436330/06/2022-4501
    AUTUMN GLORY PARTNERS, LLC526530/06/2022 +5265
    QUENT CAPITAL, LLC900630/06/2022-4
    MARYLAND STATE RETIREMENT & PENSION SYSTEM5048230/06/2022-6506
    GATEWAY INVESTMENT ADVISERS LLC43656330/06/2022 +110692
    RETIREMENT PLANNING GROUP501630/06/2022 +0
    ARTEMIS INVESTMENT MANAGEMENT LLP14859030/06/2022 +148590
    TOTAL CLARITY WEALTH MANAGEMENT, INC.80030/06/2022 +800
    LSV ASSET MANAGEMENT1094051530/06/2022-2840703
    Others56597160130/06/2022

    Management

    Il seguente grafico invece riporta i principali executives che compongono il management di Kroger:

    Nome Titolo
    Mr. Calvin J. KaufmanSenior Vice President of Retail Divisions
    Mr. Timothy A. MassaSenior Vice President of HR & Labor Relations
    Ms. Kristal HowardHead of Corporation Communications & Media Relations
    Ms. Christine S. WheatleyGroup Vice President, Sec. & Gen. Counsel
    Mr. Rob QuastHead of Investor Relations
    Ms. Mary Ellen AdcockSenior Vice President of Operations
    Mr. Stuart W. AitkenSenior Vice President and Chief Merchandising & Marketing Officer
    Mr. Yael CossetSenior Vice President of Alternative Bus. & Chief Information Officer
    Mr. Gary MillerchipSenior Vice President & Chief Financial Officer
    Mr. William Rodney McMullenChairman & Chief Executive Officer

    Indicatori di Borsa

    Gli indicatori di borsa sono tra i dati più utili per comprendere non solo lo stato di salute di una società, ma soprattutto la performance, ed è quindi necessario conoscerli prima di investire.

    Guarda il grafico qua sotto per conoscere gli indicatori di borsa di Kroger:

    Reddito per azione TTM: +195.55
    Reddito netto per azione TTM: +3.02
    Flusso di cassa operativo per azione TTM: +6.98
    Flusso di cassa gratuito per azione TTM: +3.46
    Cash per Share TTM: +3.45
    Libro valutato per condividere TTM: +13.03
    Valore contabile (tangibile) per azione TTM: +7.46
    Capitale sociale per azione TTM: +13.03
    Debito di interessi per azione TTM: +29.55
    Mercato dei Capitali TTM: 35053100000
    Valore aziendale TTM: 54422100000
    Rapporto PE TTM: +16.8
    Rapporto prezzo / vendita TTM: +0.25
    Rapporto POC TTM: +6.96
    Rapporto PFCF TTM: +14.04
    Rapporto PB TTM: +3.72
    Rapporto PTB TTM: +3.72
    EV Sales TTM: +0.39
    Valore aziendale rispetto all'EBITDA TTM: +8.11
    EV per l'operazione Cash flow TTM: +10.81
    EV per liberare flusso di cassa TTM: +21.79
    Guadagnare rendimento TTM: +0.06
    Prestazione del flusso di cassa libero TTM: +0.07
    Debito con capitale proprio TTM: +4.22
    Debiti verso attività TTM: +0.81
    Debito netto su EBITDA TTM: +2.89
    Current Ratio TTM: +0.76
    Copertura interessi TTM: +7.18
    Qualità del reddito TTM: +2.31
    Ricerca e sviluppo TTM: +0
    Capex per il flusso di cassa operativo TTM: -0.5
    Capex a reddito TTM: -0.02
    Capex to deprezzamento TTM: -0.74
    Compensazione del reddito basata su azioni TTM: +0
    Numero Graham TTM: +29.75
    ROIC TTM: +0.13
    Ritorno su beni materiali TTM: +0.05
    Graham Net TTM: -44.48
    Capitale circolante TTM: -3962000000
    Valore patrimoniale corrente netto TTM: -37.98
    Contabilità clienti media TTM: 1857500000
    Media conti debiti TTM: 7336500000
    Inventario medio TTM: 7070500000
    Giorni di vendite in sospeso TTM: +4.88
    Giorni da pagare in sospeso TTM: +24.95
    Giorni di inventario disponibili TTM: +24.3
    Fatturato della contabilità clienti TTM: +74.82
    Rotazione contabilità fornitori TTM: +14.63
    Volume di vendita dell'inventario TTM: +15.02
    ROE TTM: +0.23
    Richiede investimenti una volta per azione TTM: -3.52

    Dividendo

    L’azienda prevede la distribuzione di un dividendo trimestrale ai propri azionisti (4 volte all’anno), con un rendimento medio dei beni di consumo pari all’1.89%.

    Cash Flow

    Il seguente grafico mostra invece la liquidità (cash flow) di Kroger:

    Data 18/08/2022
    DCF 51.88
    Prezzo dell'azione 49.62

    Azioni Kroger Previsioni

    Recentemente, l’azienda ha annunciato i risultati del primo trimestre (tra cui una crescita del 4% delle vendite identiche all’anno precedente, escluso il carburante; periodo terminato il 21 maggio) che la rendono pronta a raggiungere i nuovi obiettivi per l’anno corrente. Molti analisti ritengono che l’abilità di Kroger nel settore dei marchi privati e la sua forza omnichannel si renderanno utili in un contesto economico instabile, prevedendo ancora una crescita dei ricavi e dei margini operativi rettificati a una sola cifra in media nel prossimo decennio. Vediamo cosa ne pensano i migliori analisti di Wall Street, nel grafico qui sotto:

    Data: 17/08/2022

    Raccomandazione:
    Strong Buy
    Dettagli DCF:
    Strong Buy
    Dettagli ROE:
    Neutral
    Dettagli ROA:
    Neutral
    Dettagli DE:
    Strong Buy
    Dettagli PE:
    Strong Buy
    Dettagli PB:
    Strong Buy

    The Kroger Co: Storia

    La storia dell’azienda è iniziata nel 1883, quando Barney Kroger investì i risparmi di una vita, ovvero una cifra pari a 372 dollari, per aprire un unico negozio di alimentari al numero 66 di Pearl Street, nel centro di Cincinnati (USA). Il suo motto era semplice: “Sii originale. Non vendere mai nulla che non vorresti tu stesso”. Barney era un innovatore nato, sempre alla ricerca di nuovi modi per servire i clienti.

    Nei primi anni del 1900, i droghieri acquistavano il pane dalle panetterie locali e lo rivendevano. Il pane, ragionava Barney, era il più elementare dei prodotti di base e ne vendeva molto. Si rese conto che se avesse potuto preparare il pane da solo, avrebbe tagliato i costi e offerto ai clienti una pagnotta più fresca a un prezzo inferiore. A quei tempi le persone dovevano fare la spesa comprando dal macellaio, dal panettiere e dal droghiere. Barney sapeva che sarebbe stato più semplice e più comodo se i clienti avessero potuto acquistare tutto in un’unica soluzione da un unico negozio, così nel 1901 Kroger divenne il primo negozio di alimentari del paese a creare un proprio panificio, seguito dall’integrazione del reparto carni.

    Quasi 140 anni dopo, l’azienda Kroger è ancora attenta a come servire i clienti e la comunità alla quale appartiene, oltre ad avere sempre un occhio per l’innovazione e le assunzioni. Essendo la più grande azienda alimentare degli Stati Uniti, con quasi 2.800 negozi in 35 Stati che operano con 28 nomi diversi, Kroger risponde alle esigenze in continua evoluzione dei clienti rendendo i cibi freschi accessibili a tutti. Le pratiche attuali dell’azienda affondano le radici negli sforzi iniziali di Barney Kroger per servire i clienti attraverso la freschezza degli alimenti, i prezzi bassi e l’innovazione, principi che ancora oggi sono al centro della missione Kroger.

    The Kroger Co.: Business Model

    Con sede a Cincinnati, Ohio, The Kroger Co. è uno dei maggiori rivenditori al dettaglio degli Stati Uniti in termini di vendite annuali.  Di seguito riportiamo alcuni dei dati più importanti e rilevanti che possono farci capire meglio il business model dell’azienda. Il business primario di Kroger è quello della vendita al dettaglio. Infatti, l’azienda  gestisce 2.750 negozi di alimentari al dettaglio con diverse insegne. I format includono supermercati, opzioni di acquisto digitale senza soluzione di continuità, magazzini a impatto sui prezzi e negozi multidipartimentali, simili ai supercentri, ma con un’offerta più ampia di abbigliamento e prodotti di marca nazionale. 

    Il secondo business branch di Kroger è quello delle gioiellerie: 170 gioiellerie con nomi come Fred Meyer Jewelers e Littman Jewelers, distribuite su tutto il territorio nazionale degli Stati Uniti. Questa rappresenta un’attività ad alto margine capace di generare un buon flusso di cassa. Kroger è l’unica grande azienda di supermercati statunitense a gestire un sistema di distribuzione economico a tre livelli: con 35 impianti di produzione alimentare che producono prodotti di alta qualità a marchio privato, l’azienda è così capace di generare margini più alti e mantenere un’ottima reputazione. 

    Inoltre, l’azienda gestisce 1.585 centri di rifornimento carburante per supermercati, che rappresentano un’aggiunta naturale alla  strategia di shopping unico, ovvero in un unico luogo.  Le 2.256 farmacie di Kroger, situate all’interno dei negozi combinati di alimentari e farmaci, offrono servizi di alta qualità a prezzi bassi e quotidiani e coronano il business model dell’azienda.

    The Kroger Co.: Partners and Competitors

    Chi sono i principali competitors di un’azienda come Kroger? Sicuramente altre aziende che gestiscono catene di supermercati, così come rivenditori al dettaglio. Per poter definire un’azienda competitor, dobbiamo anche accertarci che operi nello stesso territorio, oltre che nello stesso settore, e per questo motivo  i principali competitors di Kroger sono altre aziende statunitensi. Vediamo insieme chi sono i principali competitors di Kroger:

    • Costco: grande catena americana di ipermercati all’ingrosso, dal 2015 è considerata la seconda catena commerciale americana e mondiale.
    • Whole Foods Market: società alimentare statunitense con sede ad Austin, in Texas. A marzo 2019 la società contava ben 500 supermercati tra Stati Uniti, Canada e Regno Unito.
    • Walmart: multinazionale statunitense, proprietaria dell’omonima catena di negozi al dettaglio Walmart, fondata da Sam Walton nel 1962. È la più grande catena al mondo nel canale della grande distribuzione organizzata.

    E chi sono invece i partners più rilevanti di Kroger? I partner chiave di Kroger sono principalmente i fornitori dei prodotti alimentari e non che l’azienda rivende nei propri punti vendita. Vediamo un elenco dei principali partners che compongono la family di Kroger:

    • Baker’s
    • City Market
    • Dillons
    • Food 4 Less
    • Fred Meyer

    Conclusioni

    Nel corso di questo articolo abbiamo fornito i principali dati di interesse finanziario e societario per poter comprendere lo stato di salute di The Kroger Co, uno dei principali rivenditori americani di alimentari, che conta più di 2.700 supermercati attivi sul territorio Statunitense,

    Ricapitolando, The Kroger Co. è stata fondata nel 1883, quando Barney Kroger ebbe l’idea di trasformare il modo in cui i clienti facevano la spesa, concentrando tutte le necessità in un unico luogo. Kroger investì i risparmi di una vita, ovvero una cifra pari a 372 dollari, per aprire un unico negozio di alimentari al numero 66 di Pearl Street, nel centro di Cincinnati (USA), ignaro di quanto successo sarebbe stato associato al suo nome. Per investire in azioni Kroger (KR) ti consigliamo  di visitare i migliori broker azioni sul mercato, e ricorda che soltanto investendo in azioni vere e proprie potrai ottenere il dividendo! L’acquisto di azioni Kroger va sempre valutato in relazione ai propri obiettivi ed agli altri asset presenti nel  proprio portafoglio.

    FAQ

    Che tipo di azienda è The Kroger Co?

    Kroger è il principale rivenditore americano di alimentari, con oltre 2700 punti vendita.

    Dove posso comprare azioni The Kroger Co?

    Puoi acquistare azioni Kroger (KR) su tutte le piattaforme di trading online, noi ti consigliamo di provare eToro e XTB.

    [Totael: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.