Azioni Tesla (TSLA): Prezzo e Quotazioni in tempo reale

Pubblicato: 24 Maggio, 2022 da Lorenzo

Ecco una guida aggiornata con andamento e prezzo in tempo reale delle azioni Tesla (NASDAQ:TSLA):

TESLA INC
NASDAQ
TSLA
759,63 USD

Apertura: 723.25$ Variazione Giornaliero %: +7.333308
Mass. Giornaliero: 759.8$ Mass. Annuale: 1243.49$
Min. Giornaliero: 720.5311$ Min. Annuale: 571.22$
Prezzo medio 50: 909,52$ Variazione Annuale %: +51.900024
Prezzo medio 200: 912,73$ Prezzo/Earning: 102,65$
Volume: 29764994 Utile per Azione: 7,40$
Ult. chiusura: 707,73$
Industria: Settore: CEO: Nazione:
Auto Manufacturers Consumer Cyclical Mr. Elon Musk US
Simbolo: TSLA Mercato: NASDAQ
Sito Web: https://www.tesla.com/
TSLA

Tesla, Inc. Profilo Aziendale

Descrizione del Business

Fondata nel 2003 e con sede a Palo Alto, California, Tesla è una società di energia sostenibile integrata verticalmente che mira alla transizione del mondo verso la mobilità elettrica producendo veicoli elettrici. L’azienda vende anche pannelli solari e tetti solari per la generazione di energia più batterie per lo stoccaggio stazionario per proprietà residenziali e commerciali, comprese le utility. Tesla ha più veicoli nella sua flotta, che includono berline di lusso e di medie dimensioni e SUV crossover. L’azienda prevede anche di iniziare a vendere berline e piccoli SUV più abbordabili, un camion leggero, un semirimorchio e un’auto sportiva. Le consegne globali nel 2021 sono state poco più di 936.000 unità. Il CEO dell’azienda è il carismatico e visionario Elon Musk.

Contatti

13101 Tesla Road
Austin, TX, 78725
T +1 512 516-8177
www.tesla.com

Tipologia di azioni

Azioni cicliche

Come comprare azioni Tesla

Per comprare azioni Tesla online non dovrete fare altro che seguire i seguenti passi:

  1. Scegliere un broker regolamentato. I broker come eToro o XTB, offrono commissioni più basse rispetto alle banche, sono semplici da utilizzare ed affidabili.
  2. Registrarvi gratuitamente.
  3. Simulare facoltativamente l’operazione d’acquisto sull’account Demo del broker.
  4. Depositare l’importo minimo stabilito dal broker tramite carta di credito/debito, bonifico o eWallet. Il deposito minimo generalmente va da 50 a 250 euro.
  5. Cercare le azioni Tesla (TSLA) nella barra di ricerca del broker.
  6. Scegliere quanto investirci o quante azioni TSLA comprare.
  7. Aggiungere eventuali stop loss o take profit.
  8. Cliccare su “Compra” e convalidare l’operazione.

Una volta completati questi passaggi, potrete vedere le azioni Tesla acquistate sul vostro conto di intermediazione.

Qui di seguito la lista dei migliori broker online secondo i nostri criteri. Tutti i broker in tabella sono regolamentati ed in possesso delle dovute licenze. Su eToro troverete anche le azioni Tesla frazionate e su XTB potrete beneficiare del 0% di commissioni sulla negoziazione di azioni.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Azioni Tesla Dati Finanziari Rilevanti

    Ecco i principali dati finanziari del gruppo Tesla, inerenti ai suoi numeri ed al suo management. 

    Principali Azionisti

    Ecco il grafico dettagliato con i principali azionisti dell’ecosistema Tesla.

    Message CGR TEAM: This chart not contain datas from API. Please try more later.

    Management

    Di seguito, il management del gruppo, con il board e le sue personalità amministrative.

    Dati Finanziari

    Non meno importanti sono i numeri e gli indicatori finanziari di Tesla, con informazioni ed i dati più interessanti.

    Indicatori di Borsa

    Si tratta dei principali dati aziendali del gruppo Tesla, con indicatori economici utili a comprendere le performance della multinazionale.

    Dividendo

    La domanda ricorrente in merito al titolo TSLA è: le azioni Tesla rilasciano un dividendo? Risposta alla quale non possiamo non rispondere negativamente. Come spesso accade in contesti estremamente innovativi e competitivi, infatti, l’azienda sceglie di non distribuire dividendi ai suoi azionisti con il fine di destinare risorse a ricerca e sviluppo di prodotti e tecnologie.

    Quello di Tesla, inoltre, non è un caso isolato e le stesse compagnie FAANG (le 5 società tech più capitalizzate al mondo) condividono la scelta di non rilasciare porzioni di utile ai titolari di azioni, per le medesime ragioni: investire in crescita e progresso del proprio asset aziendale per restare competitivi.

    Azioni Tesla: Previsioni

    Il titolo TSLA  nel tempo è cresciuto in maniera verticale ed ha avuto un andamento piuttosto, operando in costante rialzo e con un andamento senza dubbio positivo. Tali traguardi sono da attribuire alla visione strategia ed alla virtuosa struttura aziendale della compagnia che, orientata al mantenere domanda ed attese costantemente alte, ha polarizzato su di sé e sul proprio mercato le attenzioni del mondo intero.

    Le azioni Tesla hanno un enorme potenziale di crescita nel lungo periodo nonostante il forte ribasso del 2022. Le auto elettriche sono il futuro e prenderanno sempre più piede da qui in avanti. In molti sostengono che il titolo potrebbe anche triplicare tra 5 anni. 

    Per quanto riguarda il breve periodo, ecco un rating degli analisti relativo alle azioni Tesla:

    Data: 27/05/2022

    Raccomandazione:
    Strong Buy
    Dettagli DCF:
    Strong Buy
    Dettagli ROE:
    Neutral
    Dettagli ROA:
    Neutral
    Dettagli DE:
    Buy
    Dettagli PE:
    Strong Buy
    Dettagli PB:
    Strong Buy

    Tesla, Inc.: Storia aziendale

    Tesla Motors, in seguito diventata Tesla Inc, è una casa produttrice di autovetture elettriche specializzata in sistemi energetici ed energie rinnovabili.

    L’azienda statunitense rientra oggi tra le imprese più capitalizzate al mondo e conta ben 1 milione di mezzi elettrici venduti, dato che la colloca in testa a qualunque altro produttore di auto elettriche nel globo. In generale, parliamo di una delle migliori azioni da comprare e tenere in portafoglio.

    Nata a seguito del ritiro dal mercato dell’auto EV1 da General Motors, la compagnia prende forma nel 2003 a San Carlos (California) per mano dei due ingegneri statunitensi Martin Eberhard e Marc Tarpenning, con l’obiettivo di produrre autovetture elettriche di fascia alta. Ad oggi Tesla è guidata dal suo Ceo nonché primo investitore Elon Musk, riconosciuto come uno tra gli imprenditori più eclettici e visionari di sempre.

    Sarà Elon, infatti, a guidare la società verso una visione strategica assai diversa da quella corrente, immaginando auto elettriche accessibili a tutti perché tutti beneficiare delle energie rinnovabili.

    Con queste premesse, Tesla partorisce la sua prima automobile nel 2004, con una struttura interamente ispirata all’auto Elise della casa britannica Lotus, che ne curerà la produzione di gran parte delle componenti nel suo stabilimento. La prima auto prodotta dall’azienda di Elon Musk conta 2500 unità vendute nel globo tra il 2008 ed il 2012, facendo da apri fila alla Model S e ad un progetto di ricerca e sviluppo ben più ampio.

    Tesla, infatti, ha in seguito raccolto finanziamenti per 500 milioni di dollari dal Governo USA ed investimenti dal gruppo Daimler per 50 milioni di dollari (in cambio del 10% del capitale sociale) nonché per 200 milioni a seguito della sua IPO del 2010 presso la Borsa di New York.

    Visione di lungo periodo, genio ed importanti risorse, hanno permesso ad Elon Musk di guidare la società attraverso un ambizioso progetto di cambiamento del mercato, che ha come finalità quella di rendere le energie rinnovabili accessibili a tutti e fare dell’acquisto di una nuova automobile un’esperienza autentica e di valore.

    Per questa ragione, il board aziendale intensifica l’attività di ricerca, costruisce una rete di Tesla Supercharger (colonnine su strada per la ricarica elettrica delle sole auto Tesla) su tutto il territorio americano e si appresta ad attuare importanti acquisizioni con lo scopo di espandere la propria quota di penetrazione del mercato ed ampliare le proprie infrastrutture di ricerca e sviluppo.

    Nel tempo, Tesla acquisisce startup e realtà innovative quali:

    • Riviera Tool (2015)
    • SolarCity (2016)
    • Grohmann Automation (2016)
    • Perbix Machine Company (2017)
    • Maxwell Technologies (2019)
    • DeepScale (2019)
    • Hibar Systems (2019)

    Tali attività strategiche permettono alla compagnia americana di collocarsi tra le realtà più attive nel comparto delle autovetture elettriche e di diventare l’azienda maggiormente capitalizzata (superiore a Ford e General Motors).

    Tesla, Inc.: Modello di Business

    Approfondite storia e caratteristiche principali di Tesla Inc, ci preme puntare i riflettori sul suo modello di business e sull’operatività che ne ha fatto una delle azioni americane più note di sempre.

    Alla base del successo dell’impresa di Elon Musk, c’è l’ambizioso progetto di rivoluzionare il mercato delle auto elettriche e di fare della compagnia un’icona di tale settore. Con queste premesse, il gruppo ha costruito pop-up store nei centri città delle principali città del mondo e lanciato le sue automobili adottando un virtuoso “effetto scarsità”, con una bassa produzione ed ampie attese prima della consegna, tutto perché il desiderio del prodotto e la consapevolezza del brand si facessero davvero alti.

    Nel tempo, infatti, l’azienda ha esplicitato di essere di non ambire a raggiungere alto obiettivi di vendita e di voler mantenere lo status di losing money company, con perdite alte e costanti ma con una costante e crescita globale del suo brand e della sua comunità di adottanti nel mondo.

    Ad oggi, Tesla vede tra i veicoli prodotti i seguenti modelli:

    • Model S
    • Model X
    • Roadster
    • Model 3
    • Model Y

    Tesla: Competitors & Partners

    Il successo di mercato e di pubblico relativo a Tesla, dunque, è da attribuire, oltre che al suo prodotto, ai validi partner con cui l’azienda a scelto di collaborare in maniera strategica nel tempo. Andiamo ad approfondire collaboratori strategici e concorrenti diretti e indiretti dell’azienda americana.

    Partners

    Operatori del settore, competitors e realtà acquisite, integrate alla propria operatività aziendale al fine di massimizzare i ricavi ed i risultati produttivi della compagnia. Tra partner più rilevanti, infatti, spiccano:

    • Lotus (per la produzione di componenti della prima vettura prodotta da Tesla)
    • Goodyear
    • Panasonic (per ricerca, sviluppo e produzione di batterie agli ioni di litio ad uso automobilistico)
    • Toyota (per ricerca e sviluppo collaborativo di automobili elettriche)
    • Daimler AG (a cui Tesla ha fornito componenti per auto Mercedes-Benz)
    • Freightliner (a cui Tesla ha fornito batterie per van)
    • Electrify America (a cui Tesla ha fornito gruppi di stoccaggio energetico)
    • Liberty Mutual Insurance Company (per l’offerta di un piano assicurativo vantaggioso per i detentori di veicoli Tesla)
    • AirBnb (per cui Tesla ha fornito gratuitamente caricatori da disporre in molteplici appartamenti turistici)

    Il tutto con il fine di costruire una valida rete di attori del mercato energetico ed automobilistico ed efficientare la produzione e l’esperienza d’acquisto delle proprie autovetture.

    Competitors

    Tra i concorrenti indiretti di Tesla, ossia tra gli attori del mercato automobilistico ma non attivi nel comparto delle vetture elettriche, troviamo sicuramente importanti e strutturate aziende dell’industria tradizionale. Tra queste emergono:

    Tuttavia, è bene far riferimento alle aziende produttrici di automobili elettriche come competitors diretti delle casa automobilistica americana. Tra questi spiccano, infatti, brand di fascia alta e di rilevanza globale, tra cui:

    Facendo della compagnia di Elon Musk sicuramente non l’unica realtà operante nel mercato delle auto ad energia elettrica ma non compromettendone il forte impatto mediatico e la portata iconica a livello internazionale.

    Conclusioni

    Tesla è una delle compagnie più capitalizzate del globo ed è guidata dal suo CEO ed investitore principale Elon Musk, che l’ha condotta ai vertici dei brand automobilistici mondiali e tra i titoli più in crescita degli ultimi anni. Le azioni TSLA, infatti, continuano molto probabilmente a crescere nei prossimi anni.

    Il titolo TSLA è orientato al rialzo come pochi e vede una crescita perenne in Borsa, soprattutto in vista del lancio di nuovi mezzi della casa automobilistica americana.

    In questo articolo, noi di Insider24 abbiamo fornito le informazioni rilevanti circa la storia, la strategia ed il modello di business di Tesla. Abbiamo approfondito i broker più performanti con cui comprare azioni Tesla, facendo riferimento alle piattaforme eToro e XTB perché tra le più semplici da usare, oltre che rapide, sicure ed efficaci. Con la possibilità di negoziare azioni Tesla partendo da un Conto Demo e senza costi fissi.

    L’acquisto di azioni Tesla va sempre valutato in relazione ai propri obiettivi ed agli altri asset presenti nel  proprio portafoglio. 

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    Quando nasce Tesla?

    Tesla nasce nel 2003 a San Carlos, in California. Prende forma da un’idea degli ingegneri americani Martin Eberhard e Marc Tarpenning.

    Come comprare azioni Tesla?

    È possibile comprare azioni Tesla sui broker come eToro e XTB.

     
    [Totael: 0 Media: 0]
    2 Commenti
    1. Giovanni Fico dice

      Ho cercato ovunque un articolo con i dati finanziari di Tesla in tempo reale senza mai trovarlo, finalmente un sito fatto bene. Continuerò sicuramente a seguirvi per altri titoli, grazie!

      1. Giulia Maiani dice

        Grazie Giovanni per il feedback positivo!

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.