Azioni Uber UBER [Quotazione e Prezzo in tempo reale]

Publicado: 10 Marzo, 2021 por Giulia M.

Ecco qui il prezzo e la quotazione in tempo reale delle azioni Uber (NYSE:UBER):

Uber
NYSE
UBER
47.25 USD

Apertura: 46.77$ Variazione Giornaliero %: +1.3296138
Mass. Giornaliero: 47.43$ Mass. Annuale: 64.05$
Min. Giornaliero: 46.19$ Min. Annuale: 32.9$
Prezzo medio 50: 41.24$ Variazione Annuale %: +0.61999893
Prezzo medio 200: 48.79$ Prezzo/Earning: 0$
Volume: 22723193 Utile per Azione: -0.57$
Ult. chiusura: 46.63$
Industria: Settore: CEO: Nazione:
Software Application Technology Mr. Dara Khosrowshahi US
Simbolo: UBER Mercato: NYSE
Sito Web: https://www.uber.com
Comprare azioni Uber

Uber Dati Finanziari Rilevanti

Vi mostriamo subito i principali dati finanziari necessari per decidere se investire o no nell’azienda.

Principali Azionisti

Ecco qui un grafico contenente tutti i principali azionisti di Uber:

Message CGR TEAM: This chart not contain datas from API. Please try more later.

Management

Ecco com’è composto il management di Uber:

Message CGR TEAM: This table not contain data from API. Please try more later.

Dati finanziari

Ecco qui tutti i principali dati finanziari di Uber, necessari per comprendere lo stato di salute della società:

Message CGR TEAM: This table not contain data from API. Please try more later.

Indicatori di Borsa

Gli indicatori di Borsa sono indispensabili per valutare la solidità a livello patrimoniale ed economico di una società:

Message CGR TEAM: This table not contain data from API. Please try more later.

Dividendo

Uber non rilascia dividendi ai suoi azionisti, questo perché è un’azienda giovane che si è quotata in Borsa solo nel 2019. Molto probabilmente reinveste l’utile nell’azienda per aumentarne la crescita.

Cash Flow

Ecco qui il cash flow di Uber:

Data 28/09/2021
DCF 50.4
Prezzo dell'azione 47.25

Azioni Uber Dati Rilevanti

Ecco una tabella riassuntiva con tutti i dati basilari della società:

FONDAZIONE Marzo 2009, San Francisco, California, Stati Uniti
FONDATORI Garrett Camp e Travis Kalanick
SEDE CENTRALE San Francisco, California, Stati Uniti
FATTURATO 14,15 miliardi di dollari USD (2019)
CEO  Dara Khosrowshahi (30 Ago 2017 – )

Uber Storia

Uber Technology Inc. è stata fondata nel 2009 a San Francisco ed è la società di trasporto automobilistico privato più nota al mondo. I clienti e gli autisti entrano in contatto attraverso l’App mobile o il sito web.

Garrett Camp e Travis Kalanick partono con un investimento iniziale di $250.000, investimento con cui otterranno 1.25 milioni di dollari da First Round Capital l’anno successivo. La società viene valutata ben 4 milioni di dollari.

Nel 2010 però Uber ancora non è abbastanza competitiva perché ha un costo ancora di troppo superiore a quello dei normali taxi.

Nel 2011 la società inizia ad espandersi in varie città americane importanti ed ottiene un investimento di 10 milioni di dollari da Benchmark Capital. L’azienda, a soli due anni di distanza, viene valutata 60 milioni di dollari.

Sempre nello stesso anno Uber si espande in Europa, a Parigi, e riceve un’ulteriore investimento di 26,5 milioni di dollari da Menlo Ventures.

Nel 2012 l’azienda lancia UberX, ovvero un servizio di trasporto con macchie meno lussuose e dunque molto meno costose, che otterrà molto successo. L’azienda si rende anche conto che ci sono giorni, come ad esempio i festivi, in cui ci sono poche auto disponibili. In seguito a questa intuizione, Uber inizierà ad utilizzare un algoritmo che regola il prezzo delle corse in base alla domanda.

Nel 2013, Uber si espande in Africa ed in India. Nello stesso anno la società ottiene un finanziamento di 250 milioni di dollari da Google Ventures e viene valutata 3,5 miliardi di dollari.

L’anno successivo Uber si espande sul mercato cinese ed ottiene un investimento di 600 milioni di dollari da Baidu, attualmente il mercato cinese è uno dei più profittevoli per l’azienda. Nello stesso anno lancia UberPool, un servizio con cui si può condividere la corsa con persone che vanno nella stessa direzione, dunque un servizio ancora più economico dei precedenti.

Nel 2015 l’azienda diversifica il suo business e lancia Uber Eats, un servizio di consegna cibo a domicilio. Nello stesso anno inizia ad investire in R&S con partners quali Volvo e Toyota.

Nel 2016 Uber ottiene un investimento di 3,5 miliardi di dollari da Saudi Arabia Public Investment Fund. L’anno successivo Uber viene valutata 48 miliardi di dollari ed il CEO storico Travis Kalanich si dimette in seguito alle accuse di gravi reati come truffa e violenza sessuale.

Nel 2019 la società si quota in Borsa al NYSE.

Il 2020 è stato un anno molto difficile per l’azienda a causa della contrazione dei trasporti dovuta al Covid-19.

Vediamo ora il modello di business di Uber.

Uber Modello di Business

Come anticipato l’azienda fornisce il servizio di trasporto automobilistico privato più noto al mondo, servizio fruibile attraverso l’App o il sito web ufficiale. I servizi disponibili si diversificano per la qualità delle autovetture e per il costo, ecco i principali:

  • Uber classico
  • UberX
  • UberEats
  • UberBlack
  • UberPop

In Italia ci sono state molte controversie circa la concorrenza di Uber nei confronti dei normali Taxi che sono costretti a comprare una licenza per lavorare. Per questa ragione in Italia è disponibile solo il servizio di auto di lusso UberBlack (ed anche Uber Eats), mentre sono stati dichiarati illegali UberX e UberPop. Uber Pop è un servizio attraverso cui chiunque ha la patente può fornire un servizio di trasporto e ricevere un compenso.

Uber è considerata, insieme a società come AirBnb, una delle principali aziende di economia collaborativa ma il suo modello di business è stato spesso contestato a causa della concorrenza con i tassisti. La categoria dei tassisti accusa Uber di non pagare le tasse e di non fornire un trasporto sicuro, dato che gli autisti Uber non possiedono una licenza.

L’azienda nonostante le controversie in determinati paesi, performa benissimo nei suoi mercati principali, americano ed asiatico, e nelle più grandi città europee come Parigi. L’azienda fornisce un servizio considerato più competitivo ed efficiente rispetto ai normali taxi.

I ricavi dell’azienda derivano appunto dalla % di guadagno sulla corsa mentre la maggior parte dei costi deriva dai costi tecnologici/operativi, dal costo del personale, dal marketing e dalla R&S.

Vediamo ora chi sono i partners ed i competitors di Uber.

Uber Partners e Competitors

Chi sono i partners di Uber? I partners di Uber sono partner nella R&S e nel marketing ma anche ristoranti che vogliono usufruire di UberEats.

Vediamone alcuni:

  • Toyota
  • Volvo
  • Moderna
  • Hertz
  • Renault
  • Nissan
  • Pandora

Chi sono i competitors di Uber? I competitors di Uber sono tutti coloro che offrono servizi di trasporto automobilistico. Uber è leader di settore per quanto riguarda le società private ma il suo concorrente principale sono sicuramente i tassisti locali.

Ecco i principali:

  • Taxi locali
  • Trasporti pubblici
  • Lyft
  • DiDi
  • Txify
  • Bolt
  • Grab
  • YandexTaxi

Per quanto riguarda invece il servizio di consegna cibo a domicilio (UberEats) i concorrenti principali sono:

  • Deliveroo
  • DoorDash
  • GrubHub
  • Just Eat
  • Glovo

Uber ha poi anche competitors per quanto riguarda il trasporto merci (suo business minore) eccone alcuni:

  • TQL
  • C.H. Robinson
  • XPO Logistics

Vediamo ora l’andamento del titolo e se comprare azioni Uber conviene o no!

uber

Azioni Uber Andamento e Previsioni

Uber si è quotata in Borsa al NYSE il 10 Maggio 2019 con un’IPO di $42, raccogliendo 8,1 miliardi di dollari e ricevendo una valutazione di circa 75 miliardi di dollari.

Non è stata un’IPO brillante perché Uber ha chiuso la prima giornata in calo del 7,62%. L’andamento delle azioni Uber nel 2019 è così riassumibile:

  • Mag 2019 – Giu 2019: fase rialzista
  • Lug 2019 – Nov 2019: fase ribassista
  • Nov 2019 – Feb 2020: fase rialzista

A Febbraio 2020 le azioni Uber valevano circa $40 e poi sono crollate a Marzo 2020 a causa della pandemia Covid-19. La pandemia ha fatto crollare tutte le azioni delle aziende operanti nel settore turistico e dei trasporti.

Il titolo Uber a Marzo ha toccato i $21 ma poi si è ripreso nel corso dell’estate ed è schizzato ad Ottobre 2020. Con la scoperta del vaccino anti Covid-19 tutte le azioni del settore turistico e dei trasporti si sono riprese in vista della diffusione del vaccino ed a causa del sentimento positivo degli investitori.

Il 12 Febbraio 2021 è stato raggiunto il picco storico di $60,63 poi le azioni sono scese ed ora valgono circa $55.

Comprare azioni Uber conviene? Sì, comprare azioni Uber potrebbe essere davvero un ottimo investimento a medio/lungo termine. L’azienda è solida e con ampia possibilità di crescita futura dato che la ripresa vera e propria del turismo e dei trasporti non è ancora iniziata. Il titolo molto probabilmente aumenterà di valore già nell’estate del 2021!

Vediamo adesso su quali Broker negoziare le azioni!

Dove comprare azioni Uber?

È possibile negoziare le azioni Uber tramite i CFD sulle migliori piattaforme di trading online qui in tabella:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    I CFD sono strumenti che non comportano il possesso materiale dell’azione ma ne replicano l’andamento e consentono di guadagnare se si fa la previsione esatta sul prezzo futuro dell’azione. I CFD delle azioni Uber sono attivabile con un solo click su queste piattaforme, tutte sicure e regolamentate dall’UE.

    Vediamo eToro e ForexTb nel dettaglio.

    eToro

    Ecco il CFD delle azioni Uber su eToro:

    Azioni Uber eToro CFD

    eToro è una piattaforma di trading amatissima dai principianti perché consente di copiare in automatico sul proprio profilo gli investimenti dei trader più profittevoli, senza dover avere competenze finanziarie. Questo servizio si chiama Copy Trader ed è unico nel suo genere.

    Per utilizzare il Copy Trading dovete:

    • Registrarvi gratuitamente ad eToro
    • Scaricare la Demo gratuita per esercitarvi con denaro virtuale
    • Depositare l’importo minimo solo se vi siete trovati bene con la Demo
    • Scegliere quali investitori copiare ed iniziare ad investire

    eToro inoltre offre assistenza qualificata in lingua italiana, nessun costo fisso, nessuna commissione, nessuna spesa sull’eseguito, e spread molto bassi.

    Clicca qui per scaricare la Demo gratuita di eToro

    OBRinvest

    Ecco il CFD delle azioni Uber su OBRinvest:

    Azioni Uber OBRinvest CFD

    Anche questa è una piattaforma davvero valida e semplice da usare. I principali vantaggi di OBRinvest sono i seguenti:

    • Piattaforma Metatrader4
    • Registrazione gratuita
    • Demo gratuita
    • Corso di trading gratuito: ideale soprattutto per i principianti che vogliono imparare ad investire in Borsa nel modo corretto
    • Segnali di Trading: molto utili ai trader più esperti
    • Buzz: uno strumento basato sull’AI per rendere la piattaforma più snella

    Clicca qui per registrarti gratuitamente a OBRinvest

    Conclusioni

    Nel corso dell’articolo abbiamo visto i principali dati finanziari e societari di Uber, la società di trasporto automobilistico privato più conosciuta al mondo. . Abbiamo visto anche la storia, il modello di business, i partners ed i competitors.

    Comprare azioni Uber conviene? Sì, comprare potrebbe essere davvero un ottimo investimento a medio/lungo termine. L’azienda è solida e con ampia possibilità di crescita futura dato che la ripresa vera e propria del turismo e dei trasporti non è ancora iniziata. Il titolo molto probabilmente aumenterà di valore già nell’estate del 2021!

    Potete investire nell’azienda tramite i CFD, negoziabili su eToro e OBRinvest.

    Speriamo davvero che il nostro articolo ti sia stato utile! Continua a seguirci per scoprire in quali aziende investire.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

     

    Comprare azioni Uber conviene?

    Sì, potete investire nell’azienda tramite i CFD, negoziabili su eToro e OBRinvest. Maggiori info nell’articolo.

    Chi è il CEO di Uber?

    Il CEO di Uber è Dara Khosrowshahi.

    [Totael: 0 Media: 0]
    1 Commento
    1. newsbreaklive.com dice

      Right here is the right siute for everyone who really wants tto understand this topic.

      You know so much its almost tough to arggue with you (not that I actually
      would want to…HaHa). You certainly put a new spin on a topic
      that has been written about for years. Great stuff, just excellent!

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.