Azioni Wayfair (W): Prezzo e Quotazioni in tempo reale

Pubblicato: 21 Aprile 2022 di Pier

Ecco prezzo e quotazioni in tempo reale delle azioni Wayfair (NYSE: W): 

Wayfair Inc
NYSE
W
58,68 USD

Apertura: 61.68$ Variazione Giornaliero %: -7.9385
Mass. Giornaliero: 62.9$ Mass. Annuale: 163.99$
Min. Giornaliero: 57.25$ Min. Annuale: 28.11$
Prezzo medio 50: 39,04$ Variazione Annuale %: -5.06
Prezzo medio 200: 49,80$ Prezzo/Earning: -13,10$
Volume: 8673797 Utile per Azione: -4,48$
Ult. chiusura: 63,74$
Industria: Settore: CEO: Nazione:
Internet Retail Consumer Cyclical Mr. Niraj Shah US
Simbolo: W Mercato: NYSE
Sito Web: https://www.wayfair.com
W

Wayfair Profilo Aziendale 

Descrizione del business
Wayfair è una multinazionale che vende sul suo e-commerce intorno ai 30 milioni di prodotti per l’arredamento e la casa, generando profitti sopra i 13 miliardi di dollari nel 2021. Wayfair è un’azienda di Boston, Massachusetts ma opera anche in
tutti gli Stati Uniti, in Canada, Regno Unito e Germania, dove ha aperto il suo secondo ufficio centrale per servire il mercato Europeo. I due founder e molte altre figure rilevanti sono nell’azienda dal momento della sua nascita nel 2002, quando era chiamata CSN Stores. Ancora prima di entrare nel mercato azionario, Wayfair si era assicurata un finanziamento da più di 150 milioni di dollari ed era stata valutata già allora, nel 2014, una realtà da 2 miliardi di dollari. Nel 2019, è entrata a far parte della lista Fortune 500, al 446esimo posto. Da un decennio è il più grande marchio online per i prodotti di arredamento negli Stati Uniti, oltre che uno dei più grandi e-commerce nel paese. Ogni anno può contare su decine di milioni di clienti che si lo utilizzano per comprare prodotti per la casa a prezzi competitivi.

Contatti

4 Copley Place
Boston, MA, 02116
T +1 617 532-6100
IR@wayfair.com
www.wayfair.com

Tipologia di azioni

Azioni cicliche

Come comprare azioni Wayfair 

Per comprare azioni Wayfair potete semplicemente seguire questi pochi passi:

  1. Scegli un broker che, come eToro o XTB, è regolamentato dalla legge Europea.
  2. Registrati gratuitamente con i tuoi dati.
  3. Sul tuo account Demo, simula l’acquisto dell’azione.
  4. Deposita un importo minimo, che di solito va da 50 a 250 euro, tramite carta di credito/debito, bonifico o eWallet. 
  5. Cerca le azioni Wayfair nella barra di ricerca.
  6. Scegli quante azioni W comprare.
  7. Clicca su “Compra”.

Qua hai completato questi passaggi, le azioni acquistate saranno visibili sul tuo conto di intermediazione e potrai iniziare a ricevere i dividendi.

La nostra redazione ha identificato quelli elencati qui sotto come i migliori broker online. Tutti i broker in tabella sono regolamentati ed in possesso delle licenze obbligatorie. Su eToro troverete anche le azioni Wayfair frazionate e su XTB potrete beneficiare del 0% di commissioni sulla negoziazione.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Azioni Wayfair: Dati Finanziari Rilevanti

    Ecco, quindi, tutti i numeri della multinazionale, inerenti alle sue performance e al suo valore azionario.

    Principali Azionisti

    Ecco il grafico che rappresenta i più grandi azionisti del gruppo Wayfair.

    Message CGR TEAM: This chart not contain datas from API. Please try more later.

    Management

    Di seguito, le figure principali del consiglio di amministrazione e del management team.

    Dati Finanziari

    Gli indicatori finanziari di Wayfair qui di seguito, sono i più importanti per capirne il valore sui mercati e per comprendere la solidità dell’azienda.

    Indicatori di Borsa

    Qui trovi i principali dati aziendali del gruppo Wayfair, con indicatori riguardanti la performance dei titoli W. 

    Dividendo

    Come tanti altri servizi basati quasi esclusivamente online, Wayfair ha deciso di non distribuire un dividendo. Nell’affollato panorama degli e-commerce per la casa, è più importante per l’azienda ritenere gli utili per poterli reinvestire nell’ottimizzazione dei processi, piuttosto che premiare i propri investitori con un pagamento.  

    Cash Flow

    Nella tabella qui sotto, trovi il flusso di cassa di Wayfair:

    Data 31/01/2023
    DCF 75.85
    Prezzo dell'azione 58.68

    Azioni Wayfair: Previsioni

    Il titolo W dal momento della sua IPO nel 2014, è risultato attraente per molti investitori fiduciosi dell’emergente mercato online. Dopo l’iniziale shock della pandemia che fece crollare i mercati, Wayfair è riuscita a triplicare il valore delle sue azioni, vista la drammatica crescita degli acquisti online dovuti ai lockdown in molti dei paesi in cui opera. Al momento, il valore si sta riassestando alla normalità

    Ecco un rating degli analisti sulle azioni Wayfair:

    Data: 30/01/2023

    Raccomandazione:
    Neutral
    Dettagli DCF:
    Strong Buy
    Dettagli ROE:
    Buy
    Dettagli ROA:
    Neutral
    Dettagli DE:
    Sell
    Dettagli PE:
    Strong Sell
    Dettagli PB:
    Sell

    Wayfair: Storia dell’azienda

    La compagnia nasce nell’agosto 2002 per mano degli imprenditori Niraj Shah and Steve Conine, che usarono l’appartamento di Conine come primo ufficio della loro compagnia. Ma questa fase durò molto poco, e grazie ad una piattaforma efficiente ed una graduale espansione del proprio catalogo, CSN Stores raggiunse i 100 milioni di dollari di vendite nel 2006, e nel 2008 aveva già aperto uffici in Canada e nel Regno Unito. 

    Nel 2011 i due fondatori, tuttora i leader della multinazionale, effettuarono il rebranding di CSN Stores verso l’attuale Wayfair, che unificava le centinaia di domini connessi a CSN Stores in un unico marketplace.

    Nel 2014 la compagnia decide di entrare nel mercato azionario attraverso il New York Stock Exchange, e viene valutata 2 miliardi di dollari.

    Più recentemente, dopo i grandi profitti durante la pandemia, Wayfair ha dovuto licenziare circa il 3% dei suoi lavoratori dopo un periodo di investimenti giudicati dal founder Niraj Shah, troppo lungo e generalista.

    Wayfair: Modello di Business

    Come espresso sul sito aziendale, Wayfair si presenta come un brand globale, che permette a milioni di persone di arredare al meglio la propria casa. Per fare ciò, Wayfair deve assicurarsi il traffico di decine di milioni di clienti, in un ecosistema di e-commerce sempre più affollato e generalista, e dominato dal colosso Statunitense Amazon

    Come molti online stores, Wayfair deve investire in due aree fondamentali: l’ottimizzazione dei processi e la pubblicità. La pubblicità, per cui Wayfair spende fino a 700 milioni di dollari l’anno, cerca di massimizzare il traffico di milioni di utenti sulla piattaforma, che è solo la superficie di una ben più grande economia che muove le merci su scala globale, e che deve essere ottimizzata per funzionare in modo efficiente.  

    Wayfair: Partners & Competitors

    Qui di seguito, spieghiamo chi sono i principali partners e competitors della multinazionale. Wayfair occupa un mercato in rapida crescita, dominato da grandi marchi, ma anche popolato da una miriade di e-commerce più o meno affermati. La sua supply chain dipende da molte realtà locali che portano i prodotti Wayfair ai clienti.

    Partners

    Come già menzionato, le collaborazioni di Wayfair sono da identificarsi in primis con i ventimila suppliers di prodotti che scelgono di collaborare con Wayfair e listando i propri prodotti sul grande e-commerce. In secondo luogo, troviamo i fondi di investimento che hanno creduto nell’azienda, investendo grandi somme in azioni W. Tra questi ricordiamo Spark Capital e Battery Ventures. Creare Partnerships con i grandi fondi è una priorità di Wayfair in quanto solo un costante flusso di denaro in entrata può mantenere l’azienda competitiva, che altrimenti soccomberebbe agli altissimi costi gestionali. 

    Competitors

    Il mercato dell’online shopping è sicuramente uno dei più interessanti panorami della finanza globale. È un settore che ha permesso crescite enormi, come quella della già menzionata Amazon, che rappresenta il principale competitor di Wayfair, come di molte altre realtà del settore.  Tuttavia, nonostante il suo apparente monopolio, Amazon detiene solo un 30-40% del marketshare delle vendite online negli Stati Uniti, un mercato da quasi mille miliardi di dollari, in cui altri grandi marchi come Wayfair hanno potuto farsi un nome.

    Tra queste aziende, alcune che si occupano di arredamento sono diretti competitors di Wayfair, e tra le più significative c’è da menzionare Bed Bath & Beyond (BBBY), o Williams-Sonoma (WSM) che però puntano maggiormente sui loro negozi sul territorio, come d’altronde fanno IKEA, Home Depot e molti altri colossi dell’arredamento.

    Conclusioni

    Il titolo Wayfair è sicuramente uno dei più interessanti titoli del settore. Questo perché è connesso ad un marketplace usato da milioni di persone ogni giorno, e con un catalogo di prodotti di tutti i tipi per la casa. Dopo la sua fondazione, l’azienda è cresciuta enormemente ed in pochi anni si è affermata come uno dei principali e-commerce di arredamento negli Stati Uniti e altrove. 

    Nonostante Wayfair veda la concorrenza agguerrita di altre aziende che tentano di assicurarsi uno share del ricco mercato dell’online shopping, è sempre riuscita ad essere una delle piattaforme più utilizzate al mondo. Se, da un lato, non può ancora contare su di una presenza territoriale significativa, Wayfair ha investito abbondantemente in pubblicità e ottimizzazione dei processi, per assicurarsi una posizione importante sul web

    In questo articolo abbiamo fornito dati e caratteristiche dell’azienda Wayfair, con storia e personaggi di spicco ad essa collegate e con le indicazioni utili con cui investire nel titolo. A questo proposito, abbiamo anche menzionato i broker, come eToro e XTB, da utilizzare.

    L’acquisto di azioni Wayfair va sempre valutato in relazione ai propri obiettivi ed agli altri asset presenti nel  proprio portafoglio. 

    FAQ

    Di cosa si occupa Wayfair?

    Wayfair è un marketplace online dove milioni di persone ogni giorno acquistano prodotti per arredare la propria casa. È attivo negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Germania.

    Dove comprare le azioni Wayfair?

    È possibile acquistare azioni Wayfair sui broker online regolamentati, come eToro e XTB. Maggiori info nell’articolo.

    [Totael: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.