Bitcoin Cash (BCH/USD): Prezzo, Grafici e Quotazione

Pubblicato: 24 Maggio 2022 da paola

Bitcoin Cash (BCH) è una criptovaluta fork di Bitcoin, che rispetto alla crypto madre di prima generazione, si propone di elaborare le transazioni più rapidamente, dunque offrendo tempi di attesa più brevi e commissioni di elaborazione delle transazioni minori. Per questo motivo, la criptovaluta fork ha raggiunto dei risultati sorprendenti.

Dunque, noi di Insider 24 abbiamo pensato di fornirvi un’analisi e una guida dettagliata per capire cosa rende questa criptovaluta un buon investimento, e come fare per investire in questa crypto. Continua a leggere per ottenere tutte le informazioni più importante – rigorosamente in tempo reale.

E prima di iniziare, ecco un grafico con il prezzo in tempo reale di Bitcoin Cash (BCH):

Bitcoin Cash
CRYPTO
BCHUSD
131,36 USD

Apertura: 128.7037$ Variazione Giornaliero %: -0.11233785
Mass. Giornaliero: 131.36224$ Mass. Annuale: 729.97565$
Min. Giornaliero: 126.97454$ Min. Annuale: 96.00477$
Prezzo medio 50: 129,86$ Variazione Annuale %: -0.1477356
Prezzo medio 200: 207,36$ Prezzo/Earning: 0,00$
Volume: 247182080 Utile per Azione: 0,00$
Ult. chiusura: 128,70$
Industria: Settore: CEO: Nazione:
Simbolo: BCHUSD Mercato: CRYPTO
Sito Web:
BCHUSD

Bitcoin Cash: Cos’è?

Ad oggi, la fork di Bitcoin è considerata una delle criptovalute più importanti e rilevanti del settore. Nel 2017, dopo un processo di hard fork, ovvero di sdoppiamento della criptovaluta di prima generazione, la struttura madre di Bitcoin venne replicata e divisa dando vita a nuove crypto di seconda generazione. Da qui, ebbe vita Bitcoin Cash, con una storia sicuramente interessante. Come spesso succede nel settore delle crypto, la sua nascita è stata accompagnata da polemiche e opinioni contrastanti.

Essendo considerata una crypto di prima generazione, Bitcoin presenta delle caratteristiche standard che, al giorno d’oggi, sono definite da molti come obsolete o quanto meno limitanti. Proprio per questo motivo, nel 2017 un team di sviluppatori decise di proporre l’implemento di un nuovo protoccolo, SegWit. Il primo dei tanti obiettivi del protocollo era quello i migliorare la criptovaluta e superare il limite di 1 MB sul blocco imposto dal fondatore stesso di Bitcoin. In quel modo sarebbe stato possibile incrementare la velocità delle transazioni, ritenuta troppo bassa rispetto al progresso tecnologico di quei tempi.

Dunque, un team di sviluppatori, convinti di poter creare un ecosistema ancora più veloce e scalabile, diede vita a Bitcoin Cash. Il nuovo sistema poteva infatti contare su 8 MB sul blocco rispetto a 1 MB di Bitcoin, e tale valore fu ulteriormente incrementato poco tempo dopo, salendo a un blocco di 32 MB.

Bitcoin Cash: Come Funziona?

BCH viene regolato utilizzando blocchi di dimensioni che possono variare da 4 a 8 volte le dimensioni di BTC a seconda dell’uso di SegWit, per elaborare le transazioni più rapidamente. Queste transazioni sono sufficientemente rapide da permettere di effettuare un acquisto al dettaglio con BCH. Tuttavia, se si dovesse fare un acquisto di grandi dimensioni, come un’auto o una casa, si potrebbe optare per una criptovaluta più lenta e sicura come BTC.

In definitiva, BCH è più veloce e presenta commissioni di elaborazione più basse rispetto a Bitcoin, ma è ancora utilizzato meno frequentemente in quanto i pagamenti quotidiani in criptovaluta non sono ancora stati ampiamente adottati. Col tempo, molti ritengono che una maggiore consapevolezza, unita ai miglioramenti e alle innovazioni tecnologiche complementari, apriranno la strada a BCH aiutandola a diventare una crypto leader del settore.

Inoltre, il progetto BCH è completamente decentralizzato, e perciò non necessita di alcun supporto esterno da parte di istituzioni bancarie o governative. L’ecosistema può infatti reggersi in maniera autonoma. Questa struttura, che come abbiamo visto ha avuto vita da uno sdoppiamento di Bitcoin, ha consentito all’ecosistema di determinare diversi vantaggi rispetto alle crypto di prima generazione. Tra questi, oltre a una maggiore velocità, troviamo un range di prezzo più basso per quanto riguarda le commissioni, e una maggiore stabilità dei processi, generato da un’attenzione a risolvere la congestione della rete.

Dove Comprare Bitcoin Cash?

È possibile comprare Bitcoin Cash (BCH/USD) su diversi broker online. Tuttavia, noi di Insider24 ti suggeriamo di iniziare da eToro, che è  diventata presto la nostra piattaforma di trading online preferita, per via dei numerosi vantaggi che propone rispetto ai classici exchange di crypto.

Quali sono i principali vantaggi di eToro? Innanzitutto, è un broker regolamentato a livello internazionale, e per questo altamente sicuro e affidabile. Inoltre, la sua offerta di scambio non si limita alle criptovalute, ma permette anche di investire in azioni, azioni frazionate, CFD e EFT. In questo senso è dunque perfetto per i traders che hanno la necessità di diversificare il proprio portafoglio con investimenti diversi, e anche per i traders che invece desiderano investire sulle crypto al ribasso, utilizzando i CFD. E per finire, l’exchange di eToro presenta delle commissioni più basse rispetto ai classici exchange di crypto in cirocolazione.

Il primo passaggio per iniziare a investire in Bitcoin Cash (BCH) è registrarti e creare un account standard, pagando il deposito minimo di 50€. Ma non preoccuparti: se pensi di voler fare un po’ di pratica sulla piattaforma prima di investire del denaro reale, puoi creare un account demo gratuito che, senza costi aggiuntivi, ti permetterà di accedere a contenuti e funzionalità identiche a quelle della versione a pagamento.

Di seguito ti riportiamo alcuni dei vantaggi che differenziano eToro e lo rendono un broker perfetto per investire in Bitcoin Cash (BCH):

  • Possibilità di acquistare e vendere BCH in tempo reale
  • Investimenti in criptovalute al ribasso, tramite i CFD
  • Strumenti di analisi di mercato
  • Servizio Copy Trading gratuito
  • CryptoCopyFund
  • Exchange eToroX con commissioni inferiori rispetto ai classici exchange
  • Depositi e prelievi semplici
  • Funzione Staking disponibile su alcune criptovalute

Che cosa aspetti? Clicca qui per creare subito un account su eToro!

Se sei maggiormente interessato a investire in criptovalute al ribasso tramite i CFD, ti consigliamo di dare un’occhiata anche ai seguenti broker: Libertex e Plus500.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Bitcoin Cash: Previsioni e Andamento

    Dalla sua data di lancio, avvenuta nel 2017, il valore di BCH ha iniziato subito a mostrare segnali decisamente positivi. In poche settimane infatti tale valore aveva superato la soglia dei 1000 dollari, raggiungendo poi in seguito dei risultati ancora più performanti. Sempre nel 2017, più precisamente nel mese di dicembre, BCH ha raggiunto alcuni dei suoi picchi massimi con valori superiori alla soglia dei 3000 dollari.

    Per quanto riguarda le previsioni sul breve, medio e lungo periodo, possiamo certamente dire che, nonostante la nascita di questa crypto di seconda generazione sia stata caratterizzata da opinioni contrastanti partite  a volte proprio dal ramo centrale di Bitcoin, BCH continua a essere una delle criptovalute più capitalizzate al mondo. L’anno corrente, il 2022, potrebbe concludersi egregiamente per BCH, dopo un 2021 caratterizzato da alti e bassi. Con una capitalizzazione a dir poco proficua, non possiamo escludere che anche Bitcoin Cash non sia in correlazione stretta con le azioni delle Borse più affidabili del mercato.

    Bitcoin Cash: Vantaggi e Svantaggi

    Nel corso di questo articolo abbiamo citato alcuni potenziali vantaggi di questa criptovaluta di seconda generazione nata come fork di Bitcoin, dopo uno sdoppiamento della struttura centrale della crypto madre. Abbiamo creato per te un elenco dei principali vantaggi e svantaggi di Bitcoin Cash, per poterti aiutare a decidere se investire in questa criptovaluta o meno, in modo ancora più rapido.

    Vantaggi di Bitcoin Cash

    Ecco una lista dei principali vantaggi della criptovaluta:

    • Costi e commissioni bassi
    • Velocità di transazione alta
    • Stabilità dei processi
    • Supporta un elevato numero di transazioni

    Svantaggi di Bitcoin Cash

    Ed ecco invece una lista dei principali svantaggi della criptovaluta:

    • Ancora poco popolare
    • Meno utilizzata rispetto alla crypto madre Bitcoin
    • Alta volatilità

    Sviluppi Futuri di Bitcoin Cash

    Con una capitalizzazione decisamente positiva e una solida base tecnica alle spalle, Bitcoin Cash ha, almeno su carta, il potenziale per poter progredire e diventare una delle crypto più utilizzate al mondo. Tuttavia, ciò non dipende soltanto dalla crypto in sé, ma anche da come il mercato crittografico si comporterà nei prossimi tempi, e da come risponderà a qualsiasi potenziale regolamentazione. Va aggiunto che BCH può vantare una grande community di supporto, fattore decisamente non scontato e che spesso si può tradurre in benefici inaspettati.

    Se tutto continuerà ad andare bene e il mercato delle criptovalute continuerà a seguire la traiettoria del periodo 2017-2021, allora questa crypto di seconda generazione potrà beneficiare di un aumento della capitalizzazione, continuando a crescere e a rappresentare un buon investimento. Soprattutto, se le valute digitali riusciranno a guadagnarsi un posto nelle nostre abitudini quotidiane relative ai pagamenti, sicuramente le crypto come BCH avranno modo di crescere ulteriormente. Va ricordato che il settore crypto, proprio perché legato a tanti fattori esterni, è caratterizzato da un’alta volatilità e per questo motivo è spesso complicato fare delle previsioni sul lungo termine.

    Conclusioni

    Nel corso di questo articolo abbiamo fornito una guida essenziale a Bitcoin Cash (BCH), critpovaluta di seconda generazione nata nel 2017 a seguito di un processo di sdoppiamento della struttura di Bitcoin. Rispetto alla crypto madre, la fork BCH presenta numerosi vantaggi, tra cui un’elevata velocità di transazione che si traduce in commissioni inferiori e meno rischio di congestione della rete.

    Nonostante la forte volatilità che caratterizza il settore delle criptovalute in generale, la capitalizzazione di BCH e gli sviluppi tecnologici avanzati che propone la rendono una delle crypto favorite sul mercato, nonché un buon investimento.

    Per iniziare a investire in Bitcoin Cash, noi di Insider24 ti consigliamo di utilizzare il nostro broker preferito, eToro, disponibile anche in versione Demo Gratuita.

    FAQ

    Che cos’è Bitcoin Cash (BCH)?

    Una fork di Bitcoin, ovvero una criptovaluta di seconda generazione.

    Dove posso comprare Bitcoin Cash (BCH)?

    È possibile acquistare Bitcoin Cash su eToro, oppure sugli Exchange più affidabili, come Binance.

    [Totael: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.