Fineco: Recensione Completa 2022

Pubblicato: 8 Novembre 2022 di paola

Fineco Bank è una banca italiana fondata nel 1999. È regolamentata dalla Banca d’Italia, dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (Consob) e soggetta anche alla regolamentazione limitata della Financial Conduct Authority (FCA) e della Prudential Regulation Authority (PRA) del Regno Unito.

Fineco Bank ha una licenza bancaria, è quotata alla Borsa Italiana ed è un componente dell’indice azionario STOXX Europe 600. Di proprietà di Fineco Bank S.p.A., Fineco è stato un pioniere del trading online fin dalla sua fondazione. Con questo conto, si può avere accesso a ventisei mercati globali, con oltre ventimila strumenti finanziari negoziabili in tutto il mondo. La banca offre tre potenti piattaforme di trading su desktop, web e mobile, tutte dotate di un’ampia gamma di aggiornamenti di notizie, analisi e indicatori.

Nel corso di questo articolo ti parleremo di Fineco, del suo approdo al trading e delle sue funzionalità, soffermandoci sulla sicurezza, l’affidabilità e la facilità d’uso delle sue piattaforme. Inoltre, offriremo una panoramica sulle piattaforme senza commissioni che costituiscono un’ottima alternativa a Fineco, come ad esempio eToro e XTB. , ma anche LiquidityX.

Clicca qui per iscriverti subito su eToro

Pronto a iniziare? Allora continua a leggere,  perché abbiamo preparato questa guida proprio per te!

Fineco: Come Funziona?

Nonostante sia conosciuta dalla maggior parte degli italiani come una banca, Fineco non limita la propria offerta ai servizi bancari, ma offre anche servizi di trading online. In questo caso, parliamo quindi della piattaforma di Trading Fineco.

Che tipo di servizio di trading offre, Fineco Bank?

Innanzitutto, attraverso questa piattaforma è possibile investire in Azioni, Forex e altri mercati, con una grande varietà di prodotti capaci di soddisfare diverse tipologie di trader. Inoltre, questo istituto bancario è uno dei pochi a offrire ai propri iscritti la possibilità di effettuare operazioni di trading tramite CFD (Contratti per Differenza). I CFD sono degli strumenti particolarmente efficaci se si cerca un metodo che permetta di recepire guadagni giornalieri, ma in quanto altamente volatili e difficili da prevedere, possono rivelarsi anche potenzialmente molto rischiosi. Tuttavia, molti traders preferiscono investire in CFD, e con Fineco possono trovare un ottima piattaforma per poterlo fare!

In questo caso, occorre tuttavia segnalare che gli asset disponibili per poter fare trading tramite i CFD sono pochi,  e tendenzialmente molti meno rispetto  a quelli presentati nelle offerte di altre piattaforme di trading online, come ad esempio XTB. Più nello specifico, l’offerta di Fineco non prevede le materie prime, e nemmeno la possibilità di investire in criptovalute. Quest’ultima è una caratteristica comune a tutte le piattaforme bancarie che offrono servizi di trading.

I prezzi della piattaforma sembrano essere competitivi. I bassi costi, le commissioni e gli spread su molti prodotti Fineco la rendono un’azienda interessante per i trader che vogliono risparmiare sui costi aggiuntivi non legati al trading. La banca elabora oltre 27 milioni di operazioni all’anno ed è diventata una soluzione unica per chi vuole fare trading, banca e investimenti con lo stesso conto. I clienti sembrano apprezzare particolarmente l’applicazione mobile, che ha ottenuto un punteggio di 4,6/5 stelle su Google Play e Apple Store.

Fineco: Costi e Commissioni

Un punto di forza di Fineco è la trasparenza dei suoi prezzi. L’azienda elenca i prezzi direttamente sul suo sito web, e  non è necessario un account per vedere come opera. Le commissioni di Fineco variano in base al prodotto in questione. Sebbene sia possibile apprendere i dettagli dei prezzi per ciascuna delle sottocategorie all’interno di queste classi di attività, vogliamo fornirti una breve panoramica dei prezzi proposti dall’offerta Fineco.

Un fattore importante da considerare quando si sceglie se affidarsi a una piattaforma di trading, è la commissione annuale. Nel caso di Fineco, la commissione massima della piattaforma per i fondi è pari allo 0,25%. La commissione da pagare dipende poi dal vostro portafoglio: come molte piattaforme, più il vostro portafoglio è ricco di capitale, più la commissione scenderà.  Anche per i clienti italiani, la commissione è fissa, ma il suo valore dipende dalle commissioni generate in un mese, dal valore del vostro patrimonio totale o dai vostri risparmi totali presso Fineco Bank. Ciò significa che se fate più trading, o se avete più attività investite o risparmi bancari con Fineco, le vostre commissioni saranno più basse (è necessario soddisfare solo uno dei tre criteri per passare al livello successivo).

Tuttavia, va considerato che, quando si opera con Fineco, non ci sono commissioni di custodia o amministrazione, quindi non è necessario aggiungerle quando si calcolano i totali di cui sopra.

Fineco: è affidabile?

In generale, Fineco Bank è considerata sicura perché ha un lungo curriculum, è quotata in borsa, ha un background bancario e divulga i propri dati finanziari in modo trasparente.

Per quanto riguarda l’affidabilità, un modo per sapere se un’azienda è affidabile (cioè priva di problemi, fluida, senza intoppi, ecc.) è quello di esaminare la piattaforma di trading disponibile. In Fineco, le piattaforme sono costruite internamente e gestiscono oltre 75.000 ordini al giorno (il che equivale a più di 27 milioni all’anno).

Inoltre, ai London Trader Show Awards del 2020, Fineco si è aggiudicata diversi premi, tra cui “Miglior fornitore dell’anno”, “Migliori strumenti di trading” e “Miglior piattaforma di trading”. Tutti questi elementi, aggiunti al fatto che opera nel settore bancario da oltre 20 anni, rendono sicuramente Fineco un servizio di trading affidabile e non una truffa.

PowerDesk

Il vero fiore all’occhiello di questo servizio di trading è la sua piattaforma avanzata, PowerDesk. Nonostante la piattaforma preveda il pagamento di un canone mensile pari a €19,95, con 5 eseguiti al mese può essere utilizzata gratuitamente tramite Fineco. L’applicazione può essere utilizzata sia su web che in versione desktop, installandola sul proprio pc.

Facile da utilizzare e personalizzabile, PowerDesk dispone di funzioni quali prezzi in diretta, trading su grafici, oltre 6.000 titoli di notizie al giorno, notifiche push, ordini automatici e analisi tecnica. I rapporti storici, i listini personalizzati e il calendario economico sono altre funzioni offerte da PowerDesk.

Invece, per poter negoziare i CFD e il Forex, Fineco offre ai propri utenti una piattaforma gratuita: la CFD Logos Time. Per i traders che desiderano connettersi a una piattaforma esterna, l’unica opzione compatibile con il conto Fineco è la piattaforma americana Multicharts.

Le piattaforme mobili, disponibili su iOS e Android, sono le più apprezzate di Fineco. La loro caratteristica migliore è la possibilità di negoziare tutti i prodotti Fineco ovunque tramite l’app. È inoltre possibile ottenere quotazioni in streaming, aggiornamenti P&L (in diretta), grafici interattivi personalizzabili e aggiornamenti sulle notizie. Nel complesso, la qualità di queste piattaforme è indice di un’azienda affidabile.

Fineco: Vantaggi e Svantaggi

Quali sono i pro e i contro di Fineco?

Fineco è in grado di offrire un servizio di trading in lina di massima ben organizzato, che presenta sicuramente dei vantaggi e un’offerta competitiva. Tuttavia, non possiamo dire che manchino anche alcuni problemi. In questa sezione ti parleremo di quelli che sono i principali vantaggi e gli svantaggi di scegliere Fineco come servizio di trading per le proprie operazioni.

Vantaggi

  • Leva Finanziaria: fare trading con la leva finanziaria può portare diversi vantaggi, soprattutto per i piccoli investitori. La leva infatti permette di entrare nel mercato con un potere più alto rispetto al reale capitale che si possiede. Ciò significa che i profitti potenzialmente recepibili sono decisamente più elevati rispetto al rischio economico in atto. In questo caso, ti ricordiamo tuttavia che tutti i princiali broker online, come ad esempio eToro, propongono lo stesso tipo di offerta.
  • Stop Loss: Gli Stop Loss sono degli strumenti particolarmente apprezzati dai traders di tutto il mondo, perché permettono di minimizzare i rischi imponendo un margine di sicurezza, che protegge l’investitore da perdere ingenti somme di denaro.  Nel caso di Fineco, la piattaforma impone un’uscita automatica del trader da una posizione di mercato, qualora si realizzi una perdita del 50 percento del capitale impiegato. Un gran vantaggio, pensato per tutelare i traders con meno esperienza. Anche in questo caso, tutti i principali broker online offrono la garanzia degli Stop Loss, come ad esempio XTB, che permette anche di personalizzare gli ordini Stop.
  • Grafici in tempo reale: tutti i grafici disponibili sulla piattaforma Fineco sono in tempo reale. Questo fattore, che può sembrare a primo impatto di poco conto, è in realtà fondamentale in quanto nel trading è essenziale essere sempre aggiornati sull’andamento dei prezzi, per poter migliorare i risultati delle proprie operazioni di mercato.

Svantaggi

Ecco una lista dei principali svantaggi dello scegliere Fineco come piattaforma di trading:

  • Commissioni fisse elevate: o, perlomeno, maggiori rispetto agli altri broker. Nonostante la trasparenza dei prezzi e le agevolazioni previste in relazione alla quantità di capitale investito, Fineco presenta dei costi di commissione piuttosto elevati, se messi a confronto con quelli di altri broker, come ad esempio LiquidityX. Questo rappresenta uno svantaggio soprattutto per i traders con meno capitale che devono trovarsi a gestire i costi di negoziazione.
  • Piattaforma di tipo bancario: nonostante sia in generale considerato un buon prodotto, il servizio di trading di Fineco è stato anche valutato come organizzato in maniera troppo professionale, soprattutto da chi non ha completamente familiarizzato con il mondo del trading.
  • Trading di Criptovalute non disponibile:  questo può essere considerato un grande svantaggio per alcuni traders, soprattutto considerato che un buon portafoglio è quello che presenta un asset diversificato di investimenti. Per effettuare trading di criptovalute, ma anche per una più ampia gamma di asset disponibili, in CFD, valute e indici, ti consigliamo di dare un’occhiata ad AvaTrade 
Clicca qui per registrarti su LiquidityX Clicca qui per registrarti su AvaTrade

Fineco: Alternative

Di seguito ti proponiamo alcune delle nostre piattaforme di trading online preferite: eToro, XTB e Capex.com.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    eToro

    Una delle piattaforme di trading online migliori per investire è sicuramente eToro, un broker autorizzato e regolamentato a livello internazionale.

    eToro è tra le piattaforme di trading online più diffuse al mondo e conta oltre 10 milioni di utenti, grazie soprattutto alla possibilità di investire in azioni, azioni frazionate, ETF, CFD e criptovalute senza commissioni sull’eseguito.

    Un altro vantaggio dello scegliere eToro come piattaforma trading online per investire, è la possibilità di creare un Account Demo Gratuito con cui fare pratica senza dover investire denaro reale.

    Tuttavia, la caratteristica più innovativa di eToro è la funzione Copy Trading, che permette agli utenti di copiare automaticamente le operazioni dei top investors della piattaforma. Una funzione che non solo permette di effettuare operazioni vincenti, ma che facilita anche l’apprendimento! Insomma, non ci sono motivi per non provare a investire sulla piattaforma.

    Clicca qui per iniziare a investire in criptovalute con eToro

    XTB

    Un’altra piattaforma di trading online regolamentata a livello internazionale con cui investire in totale sicurezza  è XTB, un broker dotato di un’interfaccia particolarmente intuitiva, che l’ha reso uno dei nostri preferiti non solo a Insider 24, ma in tutto il mondo. È infatti una delle piattaforme più utilizzate e apprezzate dai trader di tutto il mondo.

    Vuoi sapere un vero vantaggio di XTB? La piattaforma permette di negoziare azioni senza commissioni sulla negoziazione, un grande vantaggio apprezzato dai trader in ogni angolo del pianeta.

    Inoltre, XTB permette di investire in azioni vere e proprie, CFD e ETF. Ricordiamo che investire in azioni CFD può comportare un alto livello di rischio, per cui ti consigliamo di analizzare bene lo stato di salute e la performance della società prima di investire.

    Come eToro, anche XTB permette di creare un Account Demo con cui iniziare a negoziare senza dover investire denaro reale. Ciò che contraddistingue questa piattaforma è tuttavia la possibilità di apprendere sul sito grazie a un Corso di Trading Gratuito, un ebook semplice e utile che propone un corso sui concetti fondamentali del trading online. Grazie al Corso di Trading Gratuito, potrai  migliorare le tue operazioni online sulla piattaforma e ottenere profitti sempre maggiori!

    Clicca Qui per Registrarti su XTB

    Capex

    Capex è un broker estremamente popolare e apprezzato perché permette di cominciare a negoziare sulla sua piattaforma anche partendo da zero in termini di esperienza nel mondo di trading, approfittando di strumenti di supporto di alta qualità.

    Uno d questi è la Capex Academy, un corso per i traders con meno esperienza che usa metodi pratici per spiegare ai principianti non solo l’utilizzo corretto della piattaforma, ma anche come muovere i primi passi all’interno del complicato mondo del trading online.

    Altro vantaggio di Capex è la possibilità di usufruire di Trading Central, una funzione che invia notifiche in tempo reale per comunicare agli utenti quando si verificano le migliori condizioni per effettuare un investimento sui titoli interessati. Attraverso le notifiche, Trading central suggerisce ai traders i migliori titoli sui quali investire in un momento preciso.

    Infine, un aspetto che ci attrae di Capex e che lo rende, a nostro avviso, un broker decisamente vantaggioso, è la fuznione Bloggers Opinion: uno strumento che permette di monitorare il sentiment di mercato, analizzando strategie e risultati di oltre 50.000 traders in tutto il mondo.

    Clicca qui per registrarti subito su Capex

    Conclusioni

    Nel corso di questo articolo abbiamo visto le principali funzionalità di Fineco, banca istituita nel 1999 che offre anche un servizio di trading, oltre ai tradizionali servizi bancari. Con molte funzionalità efficienti e recensioni tendenzialmente positive, Fineco è un servizio di trading particolarmente adatto ai traders con maggiore esperienza.

    Rispetto a broker come eToro o XTB, Fineco presenta costi di commissione più alti e in generale offre vantaggi molto simili a quelli forniti dalle altre piattaforme. Tuttavia, i traders che vogliono affidarsi a un ente completamente garantito e sicuro, possono trovare un buon compromesso con Fineco.

    FAQ

    Cos’è Fineco?

    Fineco è una banca italiana istituita nel 1999, che offre anche un servizio di trading.

    Fineco è affidabile?

    Sì, è regolamentata dalla Banca d’Italia, dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (Consob) e soggetta anche alla regolamentazione limitata della Financial Conduct Authority (FCA) e della Prudential Regulation Authority (PRA) del Regno Unito.

    [Totael: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.