Nikkei: guida all’indice di Tokyo

Pubblicato: 20 Ottobre 2021 da Lorenzo

Ecco la guida completa su come investire sul Nikkei 225, l’indice azionario della Borsa di Tokyo e uno dei più importanti al mondo. Nell’articolo troviamo il suo andamento e le informazioni principali.

Indice Nikkei: Cos’è?

Noto in lingua originale come Nikkei Heikin Kabuka, si tratta di un indice della Borsa di Tokyo nonché del più importante del Tokyo Stock Exchange.

Introdotto nel 7 settembre 1950, il segmento è uno dei più noti nel mondo ed è costituito dai 225 titoli più capitalizzati della borsa giapponese, i quali sono valutati ed aggiornati annualmente. L’indice è popolato da azioni di uguale peso, inglobate per prezzo e la cui media è aggiornata ogni giorno dal quotidiano economico Nihon Keizai Shinbun.

L’indice Nikkei è oggi uno tra i più completi tra quelli esistenti e raccoglie i titoli di importanti compagnie e multinazionali attive in vari settori, tra questi:

  • Alimentare
  • Chimico
  • Tessile
  • Farmaceutico
  • Acciaio
  • Elettronica
  • Automotive
  • Pesca
  • Petrolio
  • Costruzioni
  • Estrazione
  • Bancario
  • Assicurativo
  • Immobiliare
  • Trasporti
  • Energia
  • Gas ed altri ancora

Sulla falsa riga dei segmenti Dax 30, Cac 40, Aex, Ibex 35, Ftse 100Ftse MIB ed SMI Svizzera, dunque, l’indice giapponese rispecchia pienamente l’andamento del mercato borsistico del suo territorio; questo perché raggruppa le azioni più determinanti dell’economia nazionale.

Migliori azioni Nikkei:

Come anticipato, i titoli che compongono l’indice della Borsa di Tokyo, sono legati alle aziende giapponesi più grandi per capitalizzazione.

In questo caso le compagnie quotate sono 225, ecco alcune delle migliori azioni Nikkei:

  • Sony
  • Hino Motors
  • Toyota
  • Honda
  • Isuzu
  • Mazda
  • Mitsubishi Motors
  • Nissan Motors
  • Yamaha Motor
  • Nikon Corp.
  • Shiseido Co.
  • Aeon Co.
  • Bridgestone Corp.
  • Casio Computer
  • Canon Inc.
  • Panasonic
  • Softbank
  • Pioneer
  • Toshiba
  • Yahoo Japan

Queste erano solo alcune (le più conosciute) delle migliori azioni del segmenti di Tokyo.

Dove investire sul Nikkei?

Ecco le migliori piattaforme di trading online con cui farlo:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Arrivati a questo punto è fondamentale approfondire il tema dei broker online e degli strumenti da utilizzare perché si possa fare trading in modo corretto.

    I broker adoperati, infatti, sono determinanti negli investimenti online e possono ribaltare l’esito di un’operazione, rendendola profittevole oppure no. Per queste ragioni, consigliamo sempre di operare su piattaforme che dispongano di alcuni requisiti essenziali, come:

    • Autorizzazioni e Regolamentazioni
    • Operatività CFD
    • Formula Zero Commissioni
    • Conto Demo Gratuito
    • Velocità operativa

    A questo proposito, noi di Insider24, abbiamo selezionato le migliori piattaforme di trading con cui investire sull’indice nipponico, che si distinguono dagli altri perché affidabili e molto semplici da usare.

    Andiamo ad approfondire.

    XTB

    Una  piattaforma molto diffusa con cui investire sul Nikkei è senza dubbio [broker_link broker=”xtb” anchor=”XTB” landing=”Azioni”], una tra le più rapide e semplici da usare.

    La piattaforma è molto apprezzata dai trader di tutto il mondo ed offre parecchi benefici, come la possibilità di investire Senza Commissioni né Costi Fissi.

    nikkei obrinvest

    Anche in questo caso troviamo nel broker diversi vantaggi e punti di forza, tra cui l’operatività CFD (che permette di negoziare in modo semplice e veloce), il Conto Demo Gratuito (con cui iniziare ad investire senza impiegare denaro reale) e, cosa più importante, i Segnali di Trading, con cui è possibile essere guidati dal sistema attraverso una serie di indicazioni automatiche.

    Tutto questo, allo scopo di permette a tutti di fare trading con semplicità, soprattutto a chi è alle prime armi.

    Per accedere ai Segnali di Trading e agli altri servizi del broker, clicca su questo link:

    Entra ora e investi sul Nikkei con XTB!

    Altri indici di Borsa Giapponesi

    Approfondite le caratteristiche del principale segmento della Borsa di Tokyo, è importante fornire informazioni sugli altri indici del mercato giapponese, ugualmente importanti ma diversi per struttura e tipologia delle aziende quotate.

    Ecco gli altri segmenti giapponesi:

    • JASDAQ
    • JASDAQ 20
    • JPX-Nikkei 400
    • Nikkei 1000
    • Nikkei 300
    • Nikkei 500
    • Nikkei JQ Average
    • Nikkei Volatility
    • Topix 100
    • Topix 1000
    • Topix 500
    • Topix Composite

    Questa era una lista dei restanti segmenti della Borsa di Tokyo, tra cui troviamo importanti indici del circuito Nikkei e Jasdaq.

    Nikkei Previsioni

    L’indice Nikkei è uno dei più dinamici in circolazione, con alcuni cenni di ribasso nel tempo ma con una interessante tendenza alla crescita, soprattutto a partire dal 2015.

    Proprio per via dell’ampio ventaglio di costituenti e della tipologia di compagnie che lo compongono, l’indice è da considerare se si vuole investire nel lungo periodo e diversificare il proprio portafoglio.

    Il valore attuale del Nikkei è di 28.147,51, dato che si prevede salirà ulteriormente.

    Ecco i principali passaggi che il segmento ha percorso negli anni:

    1991 – 1999: 24.61,18 – 13.898,08

    1999 – 2007: 13.898,08 – 17.225,83

    2007 – 2015: 17.225,83 – 17.197,73

    2015 – 2021: 17.197,73 – 28.147,51

    Questi erano gli step più importanti che il Nikkei 225 ha percorso nel tempo.

    Conclusioni

    In questo articolo abbiamo parlato in maniera approfondita del più importante indice della Borsa di Tokyo nonché uno dei principali al mondo.

    Con 225 azioni costituenti, infatti, il Nikkei è un segmento da prendere in considerazione se si vuole investire in un mercato veloce e dinamico come quello giapponese e, più in larga scala, quello asiatico.

    Abbiamo approfondito caratteristiche, storia e migliori azioni dell’indice nipponico, concentrandoci sugli altri segmenti giapponesi e sull’andamento del Nikkei. Cosa più importante, abbiamo fatto chiarezza sui broker da utilizzare per investire online, indicando ForexTB ed XTB come le migliori piattaforme di trading con cui negoziare, perché regolamentate a livello internazionale e dotate di diversi benefici come la formula Zero Commissioni e la funzione dei Segnali di Trading.

    Applicarsi ed affidarsi a broker sicuri e trasparenti sono due aspetti-chiave del trading online e permettono di operare in modo sereno e sicuro, pur non avendo particolare esperienza nel mondo degli investimenti.

    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Quando nasce l’indice giapponese?

    Il segmento è introdotto il 7 settembre 1950.

    Dove opera il Nikkei?

    L’indice opera sulla Borsa di Tokyo.

    Da quanti titoli è costituito?

    L’indice raggruppai le azioni di 225 aziende nipponiche, attive in diversi settori.

    Come investire sul Nikkei?

    Abbiamo indicato ForexTB ed XTB come i migliori broker con cui investire sul Nikkei 225, perché regolamentati, sicuri e molto semplici da utilizzare.

    [Totael: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.