Plus500: Recensione completa e aggiornata del broker 2022

Pubblicato: 23 Marzo 2022 da paola

Plus500 è uno dei più completi broker CFD in circolazione. Potresti averne sentito parlare, ma forse ancora non sei sicuro della sua affidabilità e della sua convenienza. Sappiamo che la scelta del broker è uno degli aspetti più fondamentali per i trader, per cui questo articolo fa esattamente al caso tuo!

Nel corso dell’articolo  ti esporremo infatti le principali caratteristiche di Plus500, analizzeremo la sua affidabilità, i costi e le recensioni reali degli utenti.

Iniziamo con le basi: Plus500 è un broker multiasset particolarmente apprezzato in Europa e regolamentato a livello internazionale, che permette di investire in CFD su di una piattaforma ricca di funzionalità.

💳  DEPOSITO MINIMO: 100€
REGOLAMENTAZIONE: CySEC; FCA; ASIC; FMA
📅  FONDAZIONE: 2008
💻  PIATTAFORME DI TRADING: WebTrader
🎮  ACCOUNT DEMO:
Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    * “Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.”

    Plus500 Informazioni Generali

    Plus500 è un broker di tipologia Market Maker, famoso e apprezzato a livello internazionale. La sua fondazione risale al 2008, quando è stato fondato in Israele. In breve tempo, Plus500 è iventato uno dei broker CFD più apprezzati al mondo, soprattutto grazie all’offerta di oltre 2000 strumenti finanziari negoziabili online! Il broker inoltre consente di operare con tantissimi assets, tra cui azioni, criptovalute, Forex, materie prime e indici di borsa. 

    Il broker è regolato dagli enti regolatori di Cipro, oltre a poter vantare di altre licenze a livello internazionale (che vedremo più avanti). La società è anche quotata in borsa al London Stock Exchange, nel listino FTSE 250.  Con una piattaforma semplice e intuitiva, offre anche la possibilità di aprire un conto Demo, o un conto reale con un deposito minimo pari a 100€.

    Più recentemente, Plus500 è diventato il principale sponsor dell’Atalanta, società calcistica storica di Bergamo.

    Clicca Qui per Provare Subito Plus500!

    Plus500 è affidabile?

    E arriviamo alla prima questione, quella che sicuramente preme di più i trader che stanno pensando di investire tramite questo broker.

    Innanzitutto, bisogna sempre accertarsi che il broker che vogliamo utilizzare abbia le autorizzazioni e le licenze necessarie, aspetti chiave per poter stabilire l’affidabilità di una piattaforma di trading online. Nel nostro caso, Plus500 dispone di licenze a livello internazionale da parte di organismi di regolamentazione finanziaria che lo rendono un broker decisamente affidabile. Nel Regno Unito infatti, il broker è regolamentato da FCA, mentre in Australia opera grazie alla licenza fornita da ASIC, e in Nuova Zelanda tramite FMA. Insomma, decisamente iper regolamentato e autorizzato!

    In secondo luogo, il broker è quotato alla Borsa di Londra, e questo fattore può sicuramente farci sentire più sicuri rispetto alla sua affidabilità. Inoltre, Plus500 è autorizzato e regolamentato dalla Financial Conduct Authority (FCA), ente che considera questo broker come affidabile e legittimo.

    Ma non è tutto: l’impresa di investimento Plus500CY Ltd della quale fa parte il broker, ha sede a Cipro in Europa ed è autorizzata e regolamentata da CySEC (licenza #250/14), oltre a essere inserita nell’elenco di intermediari di mercato registrati da CONSOB, che regolamenta i broker sul territorio Italiano. Dunque, per i trader italiani, questo non fa che incrementare l’affidabilità del broker!

    In quasi 20 anni di storia, Plus500 non si è mai ritrovato al centro di scandali, un fattore in più da considerare quando vogliamo provare l’affidabilità di un broker. Tutte le licenze citate sono ancora in corso di validità e rendono questo broker sicuramente affidabile.

    Plus500: Come Iniziare

    Accedi alla Home Page di Plus500, dove troverai l’opzione Conto Reale o Conto Demo. Per registrarti sul conto reale, compila il modulo di iscrizione, caricando le informazioni richieste che prevedono:

    • email
    • nome e cognome
    • password
    • nazionalità

    Il tempo previsto per effettuare l’iscrizione è decisamente veloce! Il broker presenta inoltre un’interfaccia molto intuitiva. Puoi registrarti tramite app mobile o tramite piattaforma web, e la registrazione può essere effettuata anche usando le credenziali di Facebook o Google, un metodo sicuramente veloce e semplice che ti permette di evitare di creare una nuova password!

    Dopo aver compilato il primo step, vi verrà chiesto di compilare un test di appropriatezza per stabilire le vostre competenze finanziarie. Questo procedimento è imposto dall’Unione Europea e supervisionato, quindi i vostri dati sensibili saranno sempre protetti. Successivamente, vi verrà chiesto di uploadare un documento d’identità e un estratto conto o una bolletta, per verificare identità e residenza. Vi ricordiamo che tutti i broker professionali autorizzati richiedono un documento valido.

    Clicca Qui per Registrarti su Plus500!

    Plus500 Demo Gratuita

    Una volta registrati, potete utilizzare la versione Demo gratuita di Plus500. Questo processo vi permette di fare pratica sulla piattaforma con del denaro virtuale, senza doversi imbattere nel rischio di perdere denaro proprio. Per aprire un conto demo su Plus500 non serve depositare alcun importo: la piattaforma mette a disposizione degli utenti 100.000$ in denaro virtuale per poter testare le varie funzionalità del broker.

    Il conto demo di Plus500 è assolutamente gratuito, illimitato e soprattutto senza vincoli. Un grande vantaggio è il fatto che permetta di utilizzare tutte le funzinalità della piattaforma, per cui i trader meno esperti possono già fare pratica senza rischi!

    Una volta che avrete testato la piattaforma, se vi siete trovati bene potete iniziare a investire davvero, creando un conto reale tramite il deposito di un importo minimo di 100$. Altrimenti, siete liberi di annullare l’iscrizione in qualsiasi momento senza commissioni.

    Clicca Qui per Accedere alla Demo Gratuita di Plus500!

    Plus500 Conto Reale

    Per quanto riguarda l’apertura del conto reale di Plus500, possono volerci alcuni giorni lavorativi per aprire un conto, in quanto i processi di verifica di identità e residenza possono prendere tempo.

    Per aprire un Conto Reale, basta un deposito minimo di 100€, una cifra sicuramente vantaggiosa e competitiva rispetto agli altri broker sul mercato. Aprendo un conto con Plus500, la valuta di base per il tuo conto sarà automaticamente l’euro. Tuttavia, qualora volessi cambiare valuta, potrai richiedere al Servizio Clienti del broker di modificare la valuta (se non hai ancora effettuato operazioni sul tuo conto con del denaro reale).

    Che cosa comporta il conto in euro? Il conto in euro implica che tu possa depositare soltanto euro all’interno del tuo conto. Per esempio, qualora volessi effettuare un’operazione di trading in dollari, Plus500 farà una conversione automatica da EUR a USD, con una maggiorazione dello 0,7%. Se sei un trader interessato ai mercati esteri o a strumenti in valuta estera, potresti voler richiedere la modifica della valuta del tuo conto per poter depositare denaro in altre valute.

    Assets Disponibili sul Broker

    Mentre molti broker offrono la possibilità di negoziare in azioni reali, fondi di investimento, futures o obbligazioni, Plus500 permette di negoziare soltanto tramite CFD. Tuttavia,  Plus500 permette di fare trading su una vasta scelta di prodotti in numerosi asset finanziari. La varietà di quest’offerta può essere utilizzata per operazioni speculative di breve termine o anche possibilmente giornaliere, vista la natura dei CFD.

    Ecco una lista degli assets negoziabili su Plus500 tramite i CFD:

    • Forex: sono disponibili 72 coppie valutarie che includono principali, minori ed esotiche.
    • Materie prime: sono disponibili 22 prodotti suddivisi in commodities, energetici e soft commodities.
    • Indici:  37 indici europei ed extra-europei.
    • Azioni: sono negoziabili azioni di 23 mercati mondiali (inclusa la Borsa Italiana) e azioni sulla cannabis
    • ETF: sono disponibili circa 90 ETF provenienti da vari emittenti, come iShares, Vanguard, Lyxor.
    • Opzioni: opzioni su azioni dei titoli quotati sul FTSE Mib, Dax, S&P 500, EuroSTOXX 50; sono inoltre presenti opzioni sul petrolio, EUR/USD e opzioni su alcuni indici di borsa.
    • Criptovalute: sono disponibili 10 criptovalute (Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Cardano ecc.)

    Quali sono i vantaggi di questo tipo di trading? Investire tramite i contratti per differenza permette di giocare sia al rialzo che al ribasso: grazie al CFD, si possono sfruttare le probabili oscillazioni del mercato più volatile del mondo, ovvero quello delle criptovalute. Per contro, proprio questa volatilità eccessiva limita la leva finanziaria disponibile a 1:30 per il clienti retail. È bene dunque valutare attentamente se correre un rischio di questo tipo (ed è anche per questo motivo che Plus500 mette a disposizione preventivamente un conto demo).

    Leva Finanziaria

    Plus500 fa parte della Plus500CY, con sede europea a Cipro. In quanto tale, anche Plus500, come tutti i broker europei, è soggetto alle normative e ai vincoli dell’ESMA. Uno di questi vincoli prevede un limite imposto sulla leva finanziaria massima che il broker può concedere ai propri clienti. Tale limite può variare a seconda del negoziato.

    Ecco come varia la leva finanziaria massima nel caso di Plus500:

    • CFD su azioni e ETF: leva massima di x5
    • CFD su materie prime e indici: leva massima fino a x20
    • CFD sul Forex: leva massima di x30
    • CFD sulle criptovalute: leva massima di x2
    • CFD sulle opzioni: leva massima di x5

    La leva massima per i clienti retail è sempre di 1:30 secondo le direttive ESMA.

    Plus500 WebTrader

    Plus500 permette di effettuare operazioni di trading attraverso la piattaforma web proprietaria. Un grande vantaggio di questa piattaforma è che non ha bisogno di essere installata sul computer, potende essere direttamente lanciata sul browser di propria preferenza. La piattaforma è semplice e intuitiva, sicuramente perfetta per un pubblico di traders con poca esperienza o alle primissime armi.

    Se da un lato la piattaforma web è semplice e user-friendly, dall’altro non può essere personalizzata più di tanto. Tuttavia, può essere utilizzata con diversi dispositivi, tra cui Mac, PC, iOS e Android. In questo, la piattaforma è quindi disponibile in tre versioni:

    • WebTrader
    • Piattaforma Scaricabile
    • App per Smarphones (iOS e Android)

    WebTrader è un sistema trading intuitivo che incorpora diverse modalità di esecuzione, e che include grafici dei prezzi in tempo reale, notizie finanziarie e molto altro. Disponibile sia da desktop che in versione mobile su app,  WebTrader presenta un‘interfaccia estremamente semplice che combina funzionalità avanzate e semplicità. Questa piattaforma inoltre include il sistema di protezione del saldo negativo attraverso strumenti di gestione del rischio come Stop Loss. Questa funzione previene automaticamente che le perdite dei trader sulla piattaforma risultino maggiori del saldo disponibile, per evitare che i conti vadano “in rosso”.

    Ecco altri strumenti disponibili sulla piattaforma:

    • Acquisto e vendita a prezzi di mercato
    • Stop Limit
    • Impostazione Stop Garantito
    • Funzionalità Stop Operativo

    Protezione Traders

    Un enorme vantaggio dello scegliere Plus500 come broker online, riguarda la possibilità di accedere al beneficio della protezione investitori. Che significa?

    Significa che, qualora il broker dovesse fallire e andare in bancarotta, i traders potrebbero usufruire di un rimborso del proprio denaro investito nella piattaforma (fino a un certo limite). Tale beneficio può essere garantito anche in caso di frode.

    Il limite è dovuto al fatto che solitamente sono dei fondi statali a tutelare gli investitori in caso di bancarotta del broker, per cui il limite varia di paese in paese. In Europa, Italia compresa, il limite è di €20.000, mentre negli Stati Uniti èil fondo statale garantisce una copertura fino a $500.000.

    Plus500 Costi e Commissioni

    Eccoci arrivati a un altro punto cardinale e fondamentale per decidere se utilizzare il broker Plus500 per investire oppure no. Dunque, possiamo dirvi subito che dal punto di vista economico, FP Markets è sicuramente un broker molto competitivo. Ma che cosa significa? Vediamo più nel dettaglio quali sono le commissioni previste dall’utilizzo della piattaforma.

    Deposito e Prelievo

    Innanzitutto, quando si desidera valutare un broker, bisogna considerare la facilità con cui i depositi e i prelievi possono essere effettuati sulla piattaforma. Oltre alla facilità con cui possono essere effettuati i prelievi, è utile sapere che Plus500 mette a disposizione 5 prelievi gratuiti al mese. Dopo questi, i prelievi successivi prevedono invece delle commissioni pari a 10$.

    Per quanto riguarda i depositi, questi sono sempre gratuiti con Plus500. Non sono previste commissioni per i bonifici bancari. Utilizzando i portafogli elettronici (come PayPal o Skrill) è possibile depositare denaro istantaneamente, mentre trasferendo denaro tramite bonifico, potrebbero volerci fino a 48 ore prima di vedere il denaro accreditato sul proprio conto.

    Plus500 permette di trasferire denaro con i seguenti metodi:

    • Carta di credito/debito (Visa e MasterCard)
    • Bonifico bancario
    • PayPal
    • Skrill

    Spread

    Plus500 è uno dei pochissimi broker  a non prevedere alcun tipo di limitazione e a promuovere lo scalping. Gli spread previsti da Plus500 sono tra i più bassi sul mercato, e permettono di generare micro-profitti anche con movimenti di mercato minimi. Lo spread, nel caso di Plus500, è un’importantissima fonte di revenue in quanto il broker propone un modello senza commissioni (che vedremo più avanti).

    Che cos’è lo spread? La differenza tra il prezzo d’offerta e il prezzo di domanda, ed è sempre espresso in pip. Lo spread rappresenta il minore incremento che può accompagnare un prezzo, che sia verso l’alto o verso il basso. Nel caso di Plus500, gli spread sono sempre fissi, e sono tra i più bassi del mercato. Il broker non limita lo scalping o il news trading, e guadagna sugli spread dei propri strumenti finanziari.

    Commissioni

    L’offerta di Plus500 consiste nel trading a zero commissioni: il broker infatti non prevede costi o commissioni di negoziazione per i propri traders, marginando invece sugli spread, ovvero sulla differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita.

    Tuttavia, nonostante le commissioni di negoziazione siano pari a zero, è comunque prevista una commissione di inattività, rivolta ai trader che non utilizzano la piattaforma. Anche in questo caso però le commissioni sono relativamente basse: dopo tre mesi di mancata attività da parte del trader, viene addebitata una commissione di 10 euro.

    Un’altra commissione prevista è il costo di finanziamento overnight. Che cosa significa? Significa che se una posizione viene mantenuta aperta per più di un giorno, il broker chiederà un costo di finanziamento, per poter mantenere la posizione. Tale costo viene calcolato e addebitato giornalmente: più manterremo una posizione aperta, più alti saranno i costi accumulati giorno dopo giorno.

    Oltre a queste commissioni, ricordiamo che il broker prevede una commissione sulla conversione delle valute: aprendo un conto su Plus500, la valuta viene automaticamente espressa in euro, e qualora volessimo investire in assets che prevedono valute diverse, dovemmo tenere conto di un cambio maggiorato dello 0,7%, relativo sia alla fase di acquisto che alla fase di vendita.

    Tasse

    Parliamo ora di un aspetto importante che riguarda chi ha intenzione di guadagnare con Plus500: quello delle tasse. Tutti i guadagni generati dall’attività di trading effettuata su questa piattaforma devono essere dichiarati dall’utente nella dichiarazione dei redditi annuale, all’interno del quadro RT (Plusvalenze di natura finanziaria) presente nel modello F24. L’attuale legge italiana stabilisce che i profitti da trading vengano tassati con un’aliquota pari al 26% della somma guadagnata.

    Passiamo ora a un argomento che sicuramente interessa i traders che hanno intenzione di guadagnare su Plus500: il broker può essere considerato un sosituto d’imposta? Purtroppo, la risposta è no: i guadagni generati dall’attività di trading effettuata su questa piattaforma devono essere dichiarati dall’utente nella dichiarazione dei redditi annuale, essendo Plus500 un broker estero senza sedi in Italia.

    Ogni utente di Plus500 fiscalmente residente in Italia deve presentare la dichiarazione dei redditi, compilando il MODELLO REDDITI e inoltrandolo all’Agenzia delle Entrate. Ricordiamo che questo procedimento deve essere svolto anche qualora vengano depositati fondi sul conto di trading senza effettuare alcuna operazione.

    Assistenza Clienti

    Plus500 mette a disposizione dei propri utenti un servizio di assistenza contattabile tramite diversi canali, rispettivamente indirizzo email e livechat.

    Il servizio assistenza clienti di Plus500 è stato definito come uno dei migliori sul mercato, in quanto incredibilmente presente e puntuale. Sia la livechat che il supporto tramite email sono veloci e disponibili (risposte generalmente previste entro un’ora) tutti i giorni tutto il giorno. Non è tuttavia previsto un servizio telefonico.

    Plus500 Recensioni e Opinioni

    Le recensioni da parte degli utenti sull’utilizzo del broker Plus500 sono generalmente positive. Tuttavia, nonostante la presenza di numerosissime recensioni del broker su internet, in particolare su forum e articoli online, non tutte le recensioni sono reali. Per questo, ti consigliamo di affidarti a siti come Trustpilot, che sono affidabili e certificati.

    TrustPilot è un sistema di recensioni indipendente, che raccoglie le recensioni di centinaia di utenti. Ebbene, al momento, la valutazione di Plus500 su TrustPilot è pari a 4,1 su 5 – un risultato sicuramente positivo, probabilmente dovuto ai costi di negoziazione pari a zero e altri costi relativamente bassi.

    Plus500 Vantaggi e Svantaggi

    Dopo aver analizzato le diverse caratteristiche della piattaforma, ecco una lista dei vantaggi e degli svantaggi di questo broker, per aiutarti ad avere un quadro generale su Plus500 in breve tempo!

    Ecco i principali vantaggi di Plus500:

    • Piattaforma semplice e user-friendly
    • Possibilità di aprire un conto demo gratuito
    • Deposito minimo di 100€
    • Affidabilità prevista dalle regolamentazioni a livello europeo
    • Zero commissioni sulla negoziazione

    Ed ecco invece i potenziali svantaggi di questa piattaforma:

    • Possibilità di effettuare trading solo tramite CFD
    • Funzionalità della piattaforma ampliabili
    • Mancanza di materiale didattico

    Plus500 Alternative

    Se pensi che Plus500 non faccia per te ma vorresti comunque investire in Borsa senza dover passare dalle banche (che impongono delle commissioni talvolta anche alte), ti consigliamo di provare una delle seguenti alternative, in base alle tue esigenze:

    Conclusioni

    Ed eccoci arrivati al termine del nostro articolo, in cui abbiamo fornito tutte le informazioni più importanti riguardo a Plus500, piattaforma di trading online  tra le più utilizzate al mondo! Che cosa la rende particolarmente apprezzata?

    Sicuramente la sua affidabilità, in quanto detiene licenze approvate a livello internazionale; in secondo luogo, la semplicità della sua interfaccia che la rende perfetta per i trader principianti o con poca dimestichezza, senza dimenticarci le commissioni di negoziazione pari a zero.

    Alla piattaforma sono state infatti assegnate diverse recensioni positive attraverso forum e articoli online, e anche il suo punteggio su Trustpilot dimostra l’affidabilità e la solidità di questo broker.

    Ti ricordiamo che Plus500 permette anche di creare un account demo che non prevede alcun costo di gestione, e che può essere attivato in pochi minuti nell’homepage della piattaforma. Speriamo di averti soddisfatto e di averti fornito tutto ciò che devi sapere per utilizzare Plus500!

    Clicca qui per la Demo di Plus500

    *“I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria ma se usati nel modo giusto (ovvero facendo attenzione alla leva) ed all’interno di un portafoglio diversificato possono risultare strumenti molto utili. Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il suo denaro.”

    FAQ

    Plus500 è affidabile?

    Sì, Plus500 dispone di licenze autorizzate a livello internazionale che lo rendono un broker affidabile.

    È possibile creare un conto prova su Plus500?

    Sì, Plus500 offre la possibilità di creare un Account Demo gratuito.

    [Totael: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.