Uniswap (UNI/USD): Prezzo, Grafici e Quotazione

Pubblicato: 20 Maggio 2022 di paola

Sappiamo che il mondo delle criptovalute è in continua evoluzione, e molte crypto non rappresentano soltanto una moneta virtuale, ma sono anche dele vere e proprie blockchain. È questo il caso di Uniswap (UNI), un software di finanza decentralizzata (DeFi) in esecuzione su Ethereum.

Si tratta quindi di una criptovaluta associata ad un progetto rivoluzionario, che presenta delle notevoli differenze rispetto a molti altri ecosistemi legati a criptovalute di prima generazione. Per questo motivo, noi di Insider24 abbiamo pensato di fornirvi un’analisi e una guida dettagliata per capire cosa rende questa criptovaluta un buon investimento, e come fare per investire in questa crypto. Continua a leggere per ottenere tutte le informazioni più importante – rigorosamente in tempo reale.

Ma prima di cominciare, ecco un grafico con il prezzo in tempo reale di Uniswap (UNI):

Uniswap
CRYPTO
UNIUSD
5,99 USD

Apertura: 5.904131$ Variazione Giornaliero %: +3.799
Mass. Giornaliero: 6.0215316$ Mass. Annuale: 28.43103$
Min. Giornaliero: 5.899984$ Min. Annuale: 3.370309$
Prezzo medio 50: 6,29$ Variazione Annuale %: +0.2192
Prezzo medio 200: 6,95$ Prezzo/Earning: 0,00$
Volume: 112588216 Utile per Azione: 0,00$
Ult. chiusura: 5,90$
Industria: Settore: CEO: Nazione:
Simbolo: UNIUSD Mercato: CRYPTO
Sito Web:
UNIUSD

Uniswap: Cos’è?

Limitare la descrizione di Uniswap a “criptovaluta di nuova generazione”, oppure a token crittografico, sarebbe sicuramente riduttivo. Perché analizzando meglio questo progetto, capiamo che Uniswap rappresenta in realtà una vera e propria piattaforma decentralizzata, basata su dei protocoli e delle tecnologie notevolmente differenti rispetto a quelle utilizzate da progetti competitors. Infatti, sono proprio queste tecnologie a permettere agli utenti di acquistare e vendere diverse criptovalute sulla rete Ethereum. Dunque il progetto rende più semplice lo scambio di token Ethereum (ERC-20).

La storia di questo progetto inizia nel 2018, anno de lancio ufficiale e dell’avvio del primo ecosistema. Prima di questa data però il progetto aveva già catturato non poco interesse, perché le strutture e i pilastri alla base erano stati esposti da Vitalik Buterin, niente meno che uno dei fondatori di Ethereum.  Non a caso, la base di Uniswap prende direttamente spunto da ETH, nonostante i due progetti siano completamente diversi.

Una peculiarità di Uniswap , è il fatto che non esista un orderbook sul progetto: le criptovalute vengono scambiate all’interno di un pool di liquidità che viene definito dagli smart contracts. Dunque, il prezzo di UNI viene calcolato da un algoritmo, e non viene generato in base al rapporto tra domanda e offerta.

Uniswap: Come Funziona?

Il progetto è basato sulla stessa tecnologia che sulla quale si fonda la rete Ethereum, rendendo quindi il token UNI un token ERC-20, che può essere memorizzato in qualsiasi portafoglio supportato dalla rete ETH. UNI agisce come protocollo di governance,  che significa che essendo in possesso di UNI, si avrà automaticamente voce in questioni future riguardanti l’uso di Uniswap e gli aggiornamenti della rete. Raffigurato con l’immagine stilizzata di un unicorno, rappresenta lo strumento di base dell’intero progetto, fungendo da strumento di votazione per la governance dell’ecosistema UNI.

Ed essendo strettamente legato ad ETH, il protocollo di scambio decentralizzato del progetto consente a traders e investitori di scambiare qualsiasi token ERC-20 con altri token supportati o con Ethereum.  Ci sono diversi vantaggi relativi al progetto, maggiori rispetto ai tradizionali scambi decentralizzati.

Uniswap consiste in un progetto completamente decentralizzato, il che implica un alto grado di autonomia, ma soprattutto, come abbiamo visto, aperto a tutti. La presenza del DEX, ossia exchange decentralizzato, permette a qualsiasi utente di poter scambiare centinaia di token in modo rapido e con commissioni decisamente basse.

Per esempio, il sistema Uniswap detiene un tasso di swap garantito integrato, che significa che il sistema blocca automaticamente un ordine qualora individuasse un movimento contrario. Inoltre, l’exchange decentralizzato permette anche ai traders di accedere a un maggiore pool di liquidità, consentendo quindi lo scambio di UNI con tantissime altre offerte. Un’altra peculiarità è rappresentata dal fatto che tale exchange non si basi su un singolo punto di fallimento – ciò significa che non vi sono intermediari, e che le commissioni sono determinate direttamente dalle condizioni di mercato. E queste stesse commissioni incoraggiano la crescita del sistema, garantendo un circolo virtuoso in continua espansione.

Dove Comprare Uniswap?

È possibile comprare Uniswap (UNI/USD) tramite diversi broker online. Noi di Insider24 ti consigliamo di provare eToro, la nostra piattaforma di trading online preferita, che si presenta con numerosi vantaggi e con commissioni minori rispetto ai classici exchange di criptovalute.

Quali sono i principali vantaggi di eToro? Innanzitutto, è  un broker regolamentato a livello internazionale, e per questo altamente sicuro e affidabile. Inoltre, la sua offerta di scambio non si limita alle criptovalute, ma permette anche di investire in azioni, azioni frazionate, CFD e EFT. In questo senso è dunque perfetto per i traders che hanno la necessità di diversificare il proprio portafoglio con investimenti diversi, e anche per i traders che invece desiderano investire sulle crypto al ribasso, utilizzando i CFD.

Il primo passaggio per iniziare a investire in Uniswap (UNI) è effettuare la registrazione , pagando il deposito minimo di 50€. Ma non preoccuparti: se invece preferisci fare pratica sulla piattaforma, puoi creare un account demo gratuito che, senza costi aggiuntivi, ti permetterà di accedere a diversi contenuti e funzionalità identiche a quelle della versione a pagamento.

Di seguito ti riportiamo alcuni dei vantaggi che differenziano eToro e lo rendono un broker perfetto per investire in Uniswap (UNI):

  • Possibilità di acquistare e vendere UNI (e altre crypto) in tempo reale
  • Investimenti in criptovalute al ribasso, tramite CFD
  • Strumenti di analisi di mercato
  • Servizio Copy Trading gratuito
  • CryptoCopyFund
  • Exchange eToroX con commissioni più basse rispetto ai tipici exchange di crypto
  • Depositi e prelievi semplici e intuitivi
  • Funzione Staking disponibile su alcune crypto

Pronto a iniziare? Allora clicca qui per creare subito un account su eToro

Ti informiamo che se vuoi investire in criptovalute tramite CFD, potresti voler provare altri broker come Libertex o XTB.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Uniswap: Previsioni e Andamento

    Successivamente al periodo di lancio, la piattaforma è riuscita a incrementare il volume degli scambi in esecuzione, riuscendo a entrare nella top 10 degli exchange decentralizzati più utilizzati al mondo. È stato il protocollo alla base del progetto a permettere a questa piattaforma di distinguersi da altri ecosistemi competitors. Nel corso degli anni, tale protocollo è stato aggiornato con modifiche e upgrades che hanno migliorato ulteriormente la piattaforma, proponendo nuovi servizi alla community del progetto.

    In questo modo, a partire dal lancio, la piattaforma ha vissuto un trend prettamente rialzista, passando da quote che si aggiravano intorno ai 2,8 dollari a quote superiori ai 5,7 dollari per unità. Una crescita sicuramente impressionante, avvenuta in tempi decisamente ridotti. Tuttavia, il 2020 non ha rappresentato un grande anno per Uniswap. Al contrario di molte altre criptovalute, che in questo anno hanno vissuto dei rialzi importanti, il valore di questo progetto ha continuato a mantenere quote stabili, senza mai oltrepassare la soglia deli 8 dollari.

    Ma il 2021 ha rappresentato invece una svolta, e praticamente tutto l’anno è stato caratterizzato da un trend rialzista che ha portato la criptovaluta a superare la soglia dei 27 dollari per unità durante le prime settimane del 2021.

    Uniswap: Vantaggi e Svantaggi

    Nel corso di questo articolo abbiamo citato alcuni potenziali vantaggi di questa criptovaluta ed exchange innovativo, operante sulla rete ETH. Abbiamo quindi creato per te un elenco dei principali vantaggi e svantaggi di Uniswap, per poterti aiutare a decidere se investire in questa criptovaluta o meno, in modo ancora più rapido.

    Vantaggi di Uniswap

    Ecco una lista dei principali vantaggi della criptovaluta:

    • Exchange decentralizzato
    • Commissioni basse
    • Ampia pool di liquidità
    • Tasso di swap garantito integrato

    Svantaggi di Uniswap:

    Ed ecco invece una lista dei principali svantaggi della criptovaluta:

    • Offerta limitata ai token ERC-20
    • Esposta ad attacchi informatici per via della natura open-source
    • Alta volatilità 

    Sviluppi Futuri di Uniswap

    Fare delle previsioni sugli sviluppi futuri di questo progetto implica l’approccio al problema da diverse prospettive. Poiché parliamo sia di un protocollo che di una criptovaluta, dunque due entità molte diverse tra loro, dobbiamo tenere in considerazione diversi fattori, e considerare anche il fatto che queste entità siano intrecciate tra loro.

    La piattaforma e la sua criptovaluta sono legate a Ethereum – o meglio, ai protocolli permessi da questa blockchain. Perciò, nel caso Ethereum dovesse perdere di rilevanza e venire surclassata da altre criptovalute e blochchain più accessibili, Uniswap perderebbe inevitabilmente risorse e rilevanza. Tuttavia, stiamo parlando di uno dei progetti più resistenti sul mercato, secondo soltanto  a Bitcoin.  Per questo motivo, il futuro di Uniswap può essere considerato tendenzialmente roseo, nonostante, ricordiamo, le criptovalute in generale siano caratterizzate da una forte volatilità.

    Conclusioni

    Nel corso di questo articolo abbiamo fornito una guida essenziale a Uniswap (UNI), critpovaluta e piattaforma di exchange operante sulla rete di Ethereum, che presenta delle caratteristiche decisamente innovative. Uniswap rappresenta una vera e propria piattaforma decentralizzata, basata su dei protocoli e delle tecnologie notevolmente differenti rispetto a quelle utilizzate da progetti competitors, e per questo continuamente in evoluzione.

    Nonostante la forte volatilità che caratterizza il settore delle criptovalute in generale, il fatto che il token UNI sia legato a Ethereum, essendo un token  ERC-20, rende questa crypto potenzialmente più stabile rispetto ad altre, dipendendo da uno dei giganti del mondo delle criptovalute.

    Per iniziare a investire in Uniswap, ti consigliamo di provare il nostro broker preferito, eToro, disponibile anche in versione Demo Gratuita.

    FAQ

    Che cos’è Uniswap (UNI)?

    Un software di finanza decentralizzata (DeFi) in esecuzione su Ethereum, completo di token ERC-20.

    Dove comprare Uniswap (UNI)?

    È possibile acquistare Uniswap sul broker eToro o sugli Exchange più affidabili come Binance.

    [Totael: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.