Azioni Amazon AMZN [Quotazione e prezzo in tempo reale]

Pubblicato: Marzo 29th, 2021 di claudio

Di seguito la quotazione in tempo reale con il prezzo sempre aggiornato delle azioni Amazon AMZN:

Amazon. Inc
NASDAQ
AMZN
3372.01 USD

Apertura: 3390.33$ Variazione Giornaliero %: -0.81
Mass. Giornaliero: 3435.1377$ Mass. Annuale: 3552.25$
Min. Giornaliero: 3360.2$ Min. Annuale: 2256.38$
Prezzo medio 50: 3147.75$ Variazione Annuale %: -27.43
Prezzo medio 200: 3191.68$ Prezzo/Earning: 80.61$
Volume: 2725405 Utile per Azione: 41.83$
Ult. chiusura: 3399.44$
Industria: Settore: CEO: Nazione:
Internet Retail Consumer Cyclical Mr. Jeffrey Bezos US
Simbolo: AMZN Mercato: NASDAQ
Sito Web: http://www.amazon.com/
Comprare azioni Amazon. Inc

Azioni Amazon Storia

Vediamo a grandi linee la storia dell’azienda prima di scoprire se comprare azioni Amazon conviene.

Le origini di Amazon risalgono al lontano 1994, quando il suo Fondatore Jeff Bezos fondò una società con il nome di Cadabra.com. Ben preso, su suggerimento del suo commercialista, decise di cambiare nome per puntare su qualcosa di più orecchiabile: ecco che la scelta cadde su Amazon, in onore al Rio delle Amazzoni, uno dei fiumi più lunghi del mondo.

In pochi sanno che nei primi anni di attività Amazon era -solo- una libreria online. Certo, un concetto comunque innovativo per gli anni ’90, ma non ancora in gradi di scaldare gli animi (ed il portafoglio) degli azionisti. Gli inizi non furono esaltanti, Amazon era un’azienda come tante ed il suo tasso di crescita era inferiore rispetto alla media dei suoi concorrenti.

Il punto di svolta di fu nel 2000: a seguito della bolla delle “Dot com”, molte Startup furono spazzate via. Eppure, Amazon resistette e terminò l’anno in leggero profitto. A partire da quel momento, in molti iniziarono ad interessarsi al Business solido e strutturato dell’azienda guidata da Jeff Bezos. Grazie a ricavi in costante crescita, la sua presenza in Borsa (avvenuta nel 1997) iniziò a richiamare molti investitori tanto che nel 2005 il titolo AMZN entrò nello S&P500: ormai era un Big della finanza Americana.

Il resto è storia recente, con le geniali intuizioni di Bezos che hanno reso Amazon un gigante mondiale. Ecco le tappe più significative della sua storia:

  • 2004: acquisizione di Joyo.com, un sito cinese di E-commerce
  • 2005: lancio sul mercato del servizio Amazon Prime
  • 2014: lancio di Alexa, l’assistente virtuale ad uso domestico
  • 2018: nascita di Prime Video per visualizzazione di contenuti on-demand

Lo sbarco nel settore Food sarà la prossima sfida di Jeff Besoz, a tal riguardo sono in corsi progetti di Partnership con Walmart e Deliveroo.

In sostanza, siamo davanti ad una storia aziendale di successo che verrà inserita nei manuali di Economia delle Università di tutto il mondo. Gran parte del merito è del suo CEO Jeff Bezos, un visionario Manager che ha guidato Amazon al successo.

Azioni Amazon Dati Rilevanti

Scopriamo adesso i dati fondamentali su Amazon Inc, con le informazioni utili e basilari:

FONDAZIONE 1994 – BELLEVUE, STATI UNITI
SEDE PRINCIPALE SEATTLE – USA
CEO JEFF BEZOS
SLOGAN WORK HARD.HAVE FUN.MAKE HISTORY

Amazon Modello di Business

Sono lontani i tempi in cui Amazon era -solo- una libreria online. Adesso l’azienda è un gigante dell’economia mondiale, strutturando il suo Business interno ad un aspetto nevralgico: la logistica.

Ebbene si, Amazon è l’azienda numero 1 al mondo in tema di logistica. La sua attività principale consiste nella spedizione e relativa consegna di migliaia di prodotti in tutto il modo, con due caratteristiche basilari:

  • Velocità di consegna
  • Costi bassi

Grazie ad una straordinaria organizzazione del suo Business, Amazon è in grado di consegnare merce in ogni angolo del mondo in pochissimo tempo. Il tutto a costi irrisori o addirittura gratuitamente. Il suo Core-Business è proprio questo ed ancora oggi i suoi competitors si interrogano sul segreto del successo che ha reso Amazon leader mondiale di logistica (e molto altro!).

A giocare un ruolo di primo piano sono i centri di logistica, sparsi in tutto il mondo. Delle sede operative di enormi dimensioni, dove i prodotti vengono raccolti e poi smistati. Sulla scia del successo enorme avuto negli States, il servizio di consegna veloce è stato esportato anche in Europa.

Ecco un aneddoto per comprendere meglio la grandezza di Amazon: il bilancio della filiale Europea è in perdita. Ebbene si, il servizio denominato Prime comporta ogni anno milioni di perdite nel bilancio complessivo di AMZN. Eppure, per entrare in un mercato nuovo e per acquisire tutta la clientela Europea, Bezos ha deciso in modo lungimirante di farsi carico di queste perdite 8almeno nei primi anni) pur di conquistare il mercato EU.

Ovviamente sono pochissime le aziende al mondo in grado di permettersi un simile sforzo economico: Amazon è tra queste.

Oltre alla logistica, come già detto vero Core Business dell’azienda, il modello aziendale di Amazon si basa su altri 4 pilastri, ecco quali:

  • Prime
  • Prime Video
  • AWS
  • Kindle Direct Publishing

Scopriamo meglio le loro caratteristiche.

Amazon Prime

Il servizio Prime rientra nell’ambito della logistica, con la caratteristica che implementa ulteriormente i tempi di consegna: solo 24 ore! Velocità, organizzazione e puntualità sono alcuni dei segreti del successo di Prime, ormai parte integrante della nostra quotidianità.

Quanto costa Amazon Prime? Il servizio è in abbonamento ed attualmente il suo prezzo è di €36 annui. I numeri degli iscritti sono in costante crescita, ecco perché Bezos confida nel fatto che nel prossimo triennio i bilanci di Amazon Europe torneranno in pareggio.

Prime Video

A fine 2010 l’idea di Jeff Bezos è stata quella di dotare Amazon di un centro dove realizzare Film e serie TV sulla scia del successo che stava avendo Netflix. Una sorta di Cinecittà a stelle e strisce, con i prodotti cinematografici inseriti sul servizio “Prime Video”.

Integrato nel costo di Prime (€36/annui) questo servizio non ha ancora raggiunto il successo anche se grazie all’enorme bacino di clienti conta su numeri in costante crescita.

AWS

Acronimo di Amazon Web Service, si tratta di un servizio lanciato nel 2006 e di grande successo su scala globale. Si tratta di servizi di “cloud computing” distribuiti come segue:

  • Calcolo e rete
  • Archiviazione e distribuzione di contenuti
  • Base di dati
  • Servizi applicativi

Ad oggi le entrate provenienti da AWS superano il 50% dei profitti complessivi: ciò rende questo servizio il più profittevole all’interno della galassia Amazon!

KDP

In questo caso l’acronimo è Kindle Direct Publishing, ovvero la possibilità fornita agli scrittori di pubblicare direttamente il loro libro (Ebook o cartaceo), in modo snello ed economico.

Amazon ovviamente tratterrà delle commissioni per il servizio. Anche se i numeri sono ancora bassi, Jeff Bezos punta molto su questo sistema e le previsioni per il prossimo triennio pongono KDP al centro del bilancio societario.

Amazon Sedi operative

Come abbiamo detto, la sede generale di Amazon si trova a Seattle (Stato di Washington). Tuttavia, per gestire l’enorme mole logistica, l’azienda si è dotata di numerose sedi operative e di centri logistici sparsi in tutto il mondo.

Iniziamo con il dire che i centri magazzino di Amazon sono presenti su 3 continenti:

  • America
  • Europa
  • Asia

Se gli Stati Uniti contano circa 30 sedi logistiche, l’Europa non è da meno. Ad oggi Amazon riceve e smista merce grazie a sedi presenti nelle seguenti Nazioni (tra parentesi il numero di centri):

  • Francia (5)
  • Italia (19)
  • Germania (8)
  • Regno Unito (9)
  • Spagna (2)
  • Paesi Bassi (1)
  • Slovacchia (1)

Le sedi Asiatiche sono suddivise tra Cina, Giappone ed India.

In sostanza, una presenza capillare ed in continua crescita che permette ad Amazon di realizzare le sue promesse in materia di consegne veloci e costi bassi.

Amazon Inc Dati finanziari rilevanti

Di seguito una lista completa e dettagliata di tutti i dati finanziari di interesse per il Gruppo Amazon Inc.

Principali Azionisti 

Ecco un grafico completo con tutti i principali azionisti di Amazon Inc.

Message CGR TEAM: This chart not contain datas from API. Please try more later.

Management 

Ecco come si compone il Board amministrativo di Amazon:

Message CGR TEAM: This table not contain data from API. Please try more later.

Dati finanziari

Di seguito tutti i dati principali che ci aiuteranno a comprendere meglio lo stato di salute di Amazon, con indicatori finanziari e dati di interesse:

Message CGR TEAM: This table not contain data from API. Please try more later.

Indicatori di Borsa

Vediamo adesso i principali indicatori aziendali riferiti al Gruppo Amazon, per valutare la solidità dell’azienda a livello economico e patrimoniale.

Message CGR TEAM: This table not contain data from API. Please try more later.

Dividendo

Tantissimi investitori si pongono la stessa domanda: le azioni Amazon rilasciano il dividendo? Purtroppo la risposta è negativa. Nonostante la mole di utili generata da AMZN, per precisa scelta aziendale non viene rilasciato nessun dividendo agli azionisti.

Come mai? La spiegazione è molto logica: in un contesto estremamente competitivo come quello dove opera Amazon, è un obbligo investire gli utili all’interno di progetti di ricerca o per implementare il modello di Business esistente. A detta di Bezos, elargire il dividendo agli azionisti è un lusso che società come Amazon non possono permettersi. Il rischio è quello di perdere competitività e vedersi superata dai Competitors.

A conferma di questa scelta, c’è il fatto che tutte le FAANG non rilasciano il dividendo. Stiamo parlando delle migliori 5 aziende Tech degli Stati Uniti:

Tutte aziende accomunate dal fatto di operare in un contesto estremamente competitivo e con miliardi di Dollari destinati ogni anno a progetti di ricerca&sviluppo. Certo, ci sono state diverse critiche in merito, tuttavia Jeff Bezos è irremovibile: niente dividendo per i suoi azionisti.

Cash Flow

Data 20/04/2021
DCF 3457.28
Prezzo dell'azione 3372.01

Azioni Amazon Andamento e previsioni

Studiare l’andamento del titolo AMZN è davvero sbalorditivo, poiché questa azienda è riuscita a raggiungere delle vette impensabili fino a pochi anni fa.

Procediamo con ordine. Come già detto i primi anni sono stati caratterizzati da relativa stabilità e tassi di crescita contenuti. A livello generale, il primo decennio (1997 – 2007) ha visto il titolo AMZN viaggiare tra $1 e $50 Dollari: un valore di tutto rispetto, certo, ma ancora ben lontano dalla quotazione attuale.

Possiamo quindi ripercorrere l’andamento del titolo AMZN in 6 Step:

  • 1997 – 2007, con il prezzo compreso tra $1 e $50
  • 2007 – 2009, prezzo tra $50 e $100
  • 2009 – 2015, prezzo da $100 a $500
  • 2015 – 2017  con il prezzo che tocca $1.000
  • 2017 – 2019 range tra $1.000 e $2.000
  • 2019 – 2020 range tra $2.000 e $3.000

Questi passaggi esprimono in modo eloquente la crescita impetuosa di Amazon sui mercati, con il titolo quotato sul Nasdaq che ha trainato l’intero comportato tecnologico per anni.

Comprare azioni Amazon conviene? Vediamo cosa suggeriscono le principali agenzie di Rating:

Data: 16/04/2021

Raccomandazione:
Strong Buy
Dettagli DCF:
Strong Buy
Dettagli ROE:
Neutral
Dettagli ROA:
Neutral
Dettagli DE:
Strong Buy
Dettagli PE:
Strong Buy
Dettagli PB:
Strong Buy

Amazon Partners e Competitors

Per comprendere al meglio la struttura di Amazon è necessario dare un’occhiata ai suoi Partners e soprattutto ai suoi Competitors.

Partners

La lista delle società -alleate- dovrebbe essere composta da tutte le centinaia di migliaia di negozi che hanno scelto di vendere i propri prodotti su Amazon: sono loro il cuore dell’azienda.

Se parliamo di partnership strategiche, ecco che la prima da citare è quella con Walmart, colosso del Food Statunitense. Anche Paypal ha stretto accordi con la società di Jeff Bezos per velocizzare e rendere sicuri i pagamenti.

Ad oggi i grandi Partner di Amazon finiscono qui, tuttavia gli analisti suggeriscono di tenere gli occhi aperti sulle aziende del settore della grande distribuzione alimentare, poiché da tempo Bezos sogna di metterci le mani!

Qualche suggerimento? Bisognerà tenere d’occhio Tesco e Etsy.

Competitors

In questo caso la lista è decisamente più lunga. Iniziamo dai suoi rivali nel settore della grande distribuzione:

Ci sono molte società Cinesi o comunque Asiatiche: negli USA ed in Europa Amazon ha pochi rivali!

Se spostiamo l’ambito della ricerca nel settore dei video on demand, altra scommessa ambiziosa di Bezos, ecco quali sono i principali concorrenti:

Il rivale è senza dubbio Netflix, che attualmente è leader di mercato in materia di contenuti digitali on-demand. Le insidie arrivano dalla Disney che di recente ha lanciato la sua piattaforma e dalla Apple, già da mesi al lavoro su questo progetto. Oltre oceano abbiamo Rakuten, società Giapponese in forte ascesa.

amazon

Dove comprare le azioni Amazon?

Puntare su Amazon è stata una delle attività di investimento più redditizie degli ultimi anni. Quindi occorre fare chiarezza e rispondere ad una semplice domanda: dove comprare le azioni Amazon?

Noi di Insider24 abbiamo passato in rassegna le migliori piattaforme di trading online del mondo, sulla base di questi parametri:

  • Regolamentazione e sicurezza
  • Professionalità della piattaforma
  • Spread applicati
  • Servizio di assistenza

Sulla base di questi indicatori la scelta per acquistare azioni Amazon si è orientata su due Broker di eccellenza: eToro e ForexTB. Scopriamo le loro caratteristiche.

eToro

Comprare azioni Amazon con eToro è una scelta praticata da milioni di persone in tutto il mondo.

Piattaforma Webtrader dinamica ed intuitiva, permette di investire con velocità di esecuzione e con l’ausilio di tutti i principali indicatori tecnici. Ecco il suo CFD:

azioni amazon etoro

Negoziazione in tempo reale, lo spread applicato è di solo 5 pips, tra i più bassi del settore. In ogni caso, non ci sono costi fissi quali spese sull’eseguito o registrazione.

Una funzionalità molto interessante, denominata Copy Trading, permette di copiare in automatico le operazioni lanciate dai migliori Trader presenti sulla piattaforma (Popular Investor). Selezionando con un semplice Click questi investitori, vedremo le loro stesse operazioni replicate nel nostro conto: un brevetto rivoluzionario!

ForexTB

Una delle scelte migliori in assoluto per comprare azioni Amazon consiste nel rivolgersi a [FprexTB.

Perché questo Broker ha così successo? Sicuramente grazie alla sua Metatrader, la piattaforma più utilizzata al mondo e perfetta per le esigenze di principianti e professionisti. Ecco un estratto del CFD su Amazon:

azioni amazon forextb

ForexTB offre anche due eccellenti servizi per rendere i suoi Trader profittevoli, eccoli.

  • Corso gratuito: uno dei servizi più apprezzati in assoluto, ovvero un corso sotto forma di Ebook che insegna come operare in Borsa, con un linguaggio semplice e con tanti esempi pratici.
  • Segnali di Trading: elaborati da professionisti del settore, offrono spunti in tempo reale per entrare a mercato. Sarà come fare trading con un Team di analisti esperti alle nostre spalle.

Ovviamente sarà possibile partire da un conto Demo e fare pratica con $100.000 virtuali, senza vincoli o rischi di alcun genere.

Per richiedere tutti i servizi elencati (gratuitamente!) basterà cliccare nel Link in basso:

Iscriviti qui su ForexTB per il Trading su AMZN

Conclusioni

Amazon è una delle più grandi aziende del mondo. Capitanata da Jeff Bezos, il CEO e Fondatore del gruppo, il titolo AMZN continua a volare in Borsa!

Investire su Amazon è estremamente allettante, complice un titolo in ascesa e bilanci societari in grande salute. Ci sono tutte le premesse per vedere l’azione AMZN ancora più in alto.

Nel corso di questo approfondimento, oltre alla sua quotazione in tempo reale, noi di Insider24 abbiamo fornito delle utilissime informazioni circa il Business aziendale e le migliori modalità per comprare le azioni Amazon. La nostra scelta è ricaduta su eToro e ForexTB, due Broker di eccellenza e perfetti per la compravendita azionaria senza commissioni fisse.

Quando è stata fondata Amazon?

Le origini di Amazon risalgono al 1994 (Stati Uniti) a seguito della felice intuizione di Jeff Bezos, ancora oggi CEO dell’azienda.

Dove ha sede Amazon?

La sede centrale si trova Seattle, città Americana nello stato di Washington.

Dove sono quotate le azioni di Amazon?

Il titolo azionario (AMZN) è quotato al Nasdaq, l’indice tecnologico degli Stati Uniti.

Quanto costa comprare le azioni Amazon?

L’acquisto concreto delle azioni parte, attualmente, da circa $3.000/azione. Al contrario, investendo attraverso i Broker CFD, sarà possibile negoziare il titolo anche con solo €200. Tutte le info nella nostra guida.

[Totael: 0 Media: 0]

NASDAQ: guida completa all’indice

Successivo

Lascia un commento