SPX 500: guida all’indice Usa

Publicado: 18 Maggio, 2021 por Lorenzo

Ecco la guida completa su come investire sull’SPX 500, ormai il più importante indice azionario del mercato americano. Andiamo a vedere dati ed informazioni principali.

Message CGR TEAM: This chart not contain datas from API. Please try more later.

Indice SPX 500: Cos’è?

Noto anche come Standard & Poor 500, S&P500 ed S&P, si tratta di un indice azionario del mercato americano, nonché di uno dei più importanti tra i segmenti Usa.

Introdotto nel 1957 da Standard & Poor’s, società americana di ricerche finanziarie ed agenzia di rating globale, l’indice è oggi il più seguito di tutto il mercato americano ed è costituito dai titoli delle 500 compagnie americane più capitalizzate, il cui peso nel segmento è funzionale al loro valore di mercato.

L’SPX 500 fa oggi riferimento ad importanti compagnie quotate presso il NYSEil Nasdaq e l’AMEX (American Stock Exchange), sorpassando il Dow Jones per importanza e posizionandosi come segmento di punta nell’industria statunitense, così come altri indici globali, tra cui:

Indici come quelli nella lista, diventano segmenti di punta del loro mercato poiché raggruppano gli indici più capitalizzati del paese, i quali rappresentano una fotografia della situazione borsistica corrente.

Migliori azioni SPX 500

Come abbiamo anticipato, i titoli quotati presso l’indice statunitense appartengono alle aziende più importanti e capitalizzate del mercato Usa, tra cui troviamo compagnie di vario tipo e settori: dalla tecnologia ai trasporti, dal petrolio alla farmacia, dalla grande distribuzione alla nanoelettronica.

Ecco alcune delle migliori azioni Spx 500:

Queste erano solo alcune delle compagnie quotate presso l’indice, alcune delle quali sono multinazionali leader nei settori tech, bancario, chimico ed altro ancora.

Dove investire sull’Spx 500?

Dopo aver accennato storia e principali caratteristiche del segmento americano, è ora importante vedere insieme gli strumenti più affidabili con cui investire online.

I broker utilizzati per il trading, infatti, sono fondamentali perché si possa negoziare in modo corretto e possono davvero determinare il risultato di un’operazione. Per queste ragioni e per evitare di incappare in presunti sistemi automatici, ecco i requisiti essenziali di cui le piattaforme devono disporre:

  • Autorizzazioni e Regolamentazione Internazionale
  • Operatività CFD
  • Formula Zero Commissioni
  • Velocità operativa

A questo proposito, abbiamo selezionato le migliori piattaforme di trading online con cui investire sull’indice, perché affidabili, sicure e molto semplici da usare.

Andiamo ad approfondire.

eToro

Una delle piattaforme più utilizzate con cui investire sull’Spx 500 è sicuramente eToro, perché regolamentata a livello internazionale e semplicissima da usare.

Con oltre 10 milioni di utenti attivi, si tratta di una delle piattaforme più diffuse nel mondo del trading online, perché offre diversi vantaggi come la possibilità di investire Senza Commissioni e Senza Costi Fissi.

spx500 etoro

A rendere il broker così vantaggioso, inoltre, sono la sua operatività CFD e le sue funzioni, tra cui il Conto Demo Gratuito (con cui iniziare a negoziare senza investire soldi veri) e il Copy Trading.

Quest’ultima è la funzione più innovativa del broker e permette di copiare gli investimenti dei trader più capaci per riprodurre i loro risultati; evitando di commettere gravi errori dovuto all’inesperienza.

Ecco il link per accedere al Copy Trading ed iniziare ad investire Senza Commissioni:

Entra ora ed investi sull'Spx 500 con eToro!

Obrinvest

Un altro broker molto efficace con cui investire sull’SPX 500 è senza dubbio Obrinvest, anch’esso regolamentato e tra i più affidabili in circolazione.

Con milioni di trader registrati, il broker permette di investire online Senza Commissioni né Costi Fissi.

spx500 obrinvest

Tra le caratteristiche più utili della piattaforma, troviamo la sua operatività CFD ed alcune interessanti funzioni, come:

  • Conto Demo (con cui iniziare ad operare senza investire denaro reale)
  • Corso di Trading Gratuito (che permette di apprendere i fondamentali del trading attraverso un pratico ebook)
  • Segnali di Trading

Quest’ultima è la funzione della piattaforma che permette di accedere ad una serie di indicazioni automatiche, generate dal sistema per guidare gli utenti durante le loro operazioni.

Permettendogli, così, di investire facilmente pur non avendo una lunga esperienza.

Clicca su questo link per accedere ai Segnali di Trading e agli altri servizi del broker:

Iscriviti subito ed investi sull'Spx 500 con Obrinvest!

Altri indici di Borsa Americani

Abbiamo già detto che l’SPX 500 è l’indice di riferimento nel mercato americano, perché costituito da una lunga serie di titoli tra i più capitalizzati nel paniere Usa.

Tuttavia, il segmento non è l’unico ad operare con successo; tra gli indici statunitensi, infatti, troviamo i già noti Nasdaq e Dow Jones, uniti ad altri gestiti dalla stessa S&P Dow Jones Indices:

  • Dow Jones Industrial Average
  • S&P MidCap 400
  • S&P SmallCap 600
  • S&P Composite 1500

Questi erano gli altri importanti indici del sistema borsistico americano.

SPX 500 Previsioni

L’indice di Standard & Poor’s sta vedendo un andamento in netta crescita, con alcuni piccoli cenni di ribasso che non hanno compromesso le performance dell’SPX 500.

Proprio perché legato ad importanti giganti dell’industria, il segmento è un asset da non trascurare nei propri investimenti e che, per chi ha visione e intuito, può rappresentare una buona opportunità di profitto.

Il valore attuale del segmento è di 4.163,29, dato che secondo gli analisti crescerà ancora.

Ecco gli step più importanti che l’SPX 500 ha percorso nel tempo:

  • 1981 – 1991: 131,33 – 343,05
  • 1991 – 2001: 343,05 – 1.298,34
  • 2001 – 2011: 1.298,34 – 1.293,24
  • 2011 – 2021: 1.293,24 – 4.163,29

Questi erano i passaggi più importanti legati all’indice dei 500 titoli.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo analizzato storia e dati più importanti dell’SPX 500, l’indice azionario che raggruppa i titoli delle 500 compagnie più capitalizzate degli Stati Uniti.

Abbiamo approfondito alcune delle migliori azioni del segmento e gli altri indici del mercato borsistico americano.

Cosa più importante, abbiamo visto insieme i requisiti fondamentali di cui i broker online devono disporre perché siano affidabili, indicando eToro ed Obrinvest come le migliori piattaforme di trading con cui investire online.

Perché regolamentate a livello internazionale e dotate di parecchi vantaggi come il Conto Demo Gratuito e le funzioni di Copy Trading e Segnali di Trading.

Utilizzare un broker semplice e sicuro è essenziale nel trading online e, se unito ad impegno e costanza, permetterà di operare in modo profittevole.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Quando nasce l’indice?

    L’indice è introdotto nel 1957 dall’agenzia di rating americana Standard & Poor’s.

    Dove opera il segmento?

    L’SPX 500 opera con le compagnie quotate presso il NYSE, il Nasdaq e l’AMEX.

    Dove investire sull’SPX 500?

    Le migliori piattaforme di trading con cui investire sull’SPX500 sono eToro e Obrinvest, perché regolamentate a livello internazionale ed entrambe sicure, molto semplici da usare e Senza Commissioni.

    Quanti titoli sono quotati presso l’SPX 500?

    L’indice è costituito dai titoli delle 500 compagnie americane più capitalizzate.

    [Totael: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.